Dataset Preview Go to dataset viewer
source (string)target (string)
Due delle attività più difficili da svolgere in politica sono il controllo dei tempi ï quando fare o smettere di fare qualcosa, e il delicato adeguamento tra stabilità e cambiamento; cioè, promuovere le riforme senza rimuovere le basi su cui si basano le istituzioni e transitano la politica ïnormale. Negli ultimi decenni abbiamo insistito tanto sulla dimensione della stabilità, sulle "prestazioni" e sull'immutabilità dell'edificio costituzionale, che è quasi naturale che passiamo al contrario, alle proposte di mettere tutto in questione. Il cambiamento è stato represso per così tanto tempo che ora ci sta soffiando sulla faccia ignorando i meccanismi di frenata. La legge del pendolo, che cambia, sono le parole più sexy della vita politica, anche se la sua semantica non è mai chiara. Viviamo in una società soggetta al paroxismo della novità, che ci sta soffiando sulla faccia, cosa che promuove attivamente i mezzi di comunicazione e di ciò che ci abbiamo contagiato tutti. Ma, cosa di ciò che ci viene venduto come nuovo lo è in realtà? Non, da allora, la nostra situazione è quella in cui siamo noi, la situazione, la situazione e la situazione è quella in cui viviamo, e la situazione in cui siamo noi, la situazione in cui siamo noi, e la situazione, la situazione, e la situazione in cui viviamo, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione, la situazione e la situazione, la situazione, la situazione, la situazione e la situazione, la situazione in cui la situazione in cui la situazione in cui la situazione in cui la situazione in cui la situazione in cui la situazione, la situazione, la situazione, la situazione e la situazione in cui la situazione, la situazione, la situazione e la situazione e la situazione in cui la situazione in cui la situazione in cui la situazione sono
Due delle attività più difficili in politica sono il controllo dei tempi e il delicato adeguamento tra stabilità e cambiamento
Può un promotore essere una bambino? Leonardo DiCaprio ha visitato un piano vuoto di New York questa settimana, cosa che allarmava molto la stampa locale: la questione non era che un celebrità avesse messo piede nelle abitazioni di 500 - 650 metri quadrati, valutate in 20 milioni di dollari ciascuna, del SoHo. Era che ci fossero nuove opzioni immobiliari, qualcosa che eccitava più gli abitanti del sovrapopolato Manhattan che la fama e il prestigio, e la visita di DiCaprio significava che il nuovo complesso di lusso Puck Buildings stava uscendo in vendita discretamente la sua fama o la sua trifoglio non risolto con il Comune per la conservazione storica del quartiere. E il principale beneficiario di questo trionfo del capitalismo poteva erigersi come imbattibile dio immobiliare, chiamato Jared Kushner.Atarte famosi con pavimenti la cui legalità sta per confermare è il risultato definitivo di un uomo di 32 anni, che è stato chiamato a casa sua in quanto uomo di età.
Jared Kushner, figlio di un importante promotore immobiliare finito in prigione, perpetua un impero che include il suo matrimonio con Ivanka Trump e potenziali clienti come Leonardo DiCaprio
La ricezione che tradizionalmente offre l'Ambasciata di Spagna a L'Avana (Cuba), in occasione della Festa Nazionale, il prossimo 12 ottobre, non avrà dissidenti tra gli ospiti, secondo fonti diplomatiche. Anche se il PP è stato caratterizzato dall'opposizione a mantenere una linea belligerante con il regime castrista e ha criticato la mancanza di esplicito sostegno alla dissidente, il governo di Rajoy ha deciso di mantenere la stessa linea degli ultimi anni: invitare la colonia spagnola e le autorità cubane, così come i rappresentanti della vita sociale e culturale del paese non significati come oppositori al regime. L'invito ai dissidenti nella celebrazione delle feste nazionali è stato una delle sanzioni imposte dall'UE all'Avana nel giugno 2003 dopo la cosiddetta Primavera Negra, che ha portato alla prigione a 75 dissidenti. Le sanzioni sono rimaste in sospeso nel 2005 e da allora ogni paese ha applicato la propria politica. Il governo di Zapatero ha proposto il trasporto di ponti verso il regime dei fratelli Castro e internar, senza successo, che l'UE ha modificato la sua posizione comune su Cuba, benché ci siano state le notizie che riguardano la vicenda di domani che ci sono state di notizie che ci n.
La decisione coincide con la celebrazione, domani, del processo contro Angel Carromero, per la morte di due dissidenti.
Al Sacha Baron Cohen che, a Borat (2006), ha dimostrato che il pregiudizio culturale marca, in modo grotesca, il rapporto con l'Altro nel villaggio globale, le metterebbe i denti molto lunghi un paese come il nostro, dove tra una comunità autonoma e l'altra (e tra un quartiere e l'altro) sembrano alzarsi muri incandescenti. Una delle risorse dell'umorismo politicamente sbagliato consiste nell'amplificare pregiudizi e linguaggi dell'offesa per interrogarli. In Ocho cojon basco, gli sceneggiatori Borja Cobeaga e Diego San José pongono un meccanismo promettente, che emilio Martínez-Lazaro non ha ricevuto con la stessa complicità che, a suo tempo, gli hanno generato le proposte di David Trueba e Martín Casarego in Amore il tuo letto ricco (1992), una vasca · un'immagine dell'otredad per lo spagnolo mezzo · e un andaluso ·........................................................................................................................................................................................................................................................................................................
Con un avvio energico valutato da repliche efficaci quanto feroci, il film va giù per vari motivi
La Procura Anticorruzione controlla i tempi nella legalizzazione dei cosiddetti ruoli di Bárcenas, la cosiddetta contabilità segreta dell'ex tesoriere del Partito Popolare. Il dipartimento che dirige Antonio Salinas sarà incaricato di riferire a quale giudice compete l'indagine di questa contabilità b, nella quale appaiono pagamenti di imprenditori al PP per 7,5 milioni di euro e uscite di cassa a diversi membri della Cupola della Formazione Conservatrice tra il 1999 e il 2008. Anticorruzione ha assunto l'indagine sui documenti di Barbaras dopo che IL PAESE li ha pubblicati il 31 gennaio scorso. Tuttavia, la presentazione di almeno quattro querelle in diverse corti su questa contabilità clandestina ha già aperto procedimenti precedenti su questa contabilità. Il fatto che Anticorruzione ï e non la Procura dell'Audienza Nazionale abbia controllato questo processo permetterà al giudice istruttore del caso Gürtel, titolare del Juzgado Central de Instruction n° 3 dell'Audincia Nacional, che ha già aperto procedimenti precedenti su tali documenti, fino a quando non sia stata presentata la denuncia.
Il dipartimento che dirige Antonio Salinas sarà incaricato di riferire a quale tribunale compete l'indagine
Le due grandi decisioni politiche che l'Esecutivo ha sul tavolo sono state nuovamente ritardate. La prima è la riforma locale, che è di nuovo ritardata dalla divisione interna del PP. L'altra riguarda il problema politico più grave del governo di Rajoy: la crisi indipendentista in Catalogna. L'Esecutivo, in linea di principio, non ha alcuna intenzione di ricorrere alla Corte costituzionale la dichiarazione sovrananista approvata dal Parlamento catalano. Lo stesso Rajoy ritiene che questa questione abbia un effetto giuridico zero perché non è altro che una dichiarazione. Tuttavia, l'Esecutivo vuole coprire le spalle giuridicamente e di passare a soddisfare il settore più duro del PP, che gli chiede di ricorrere. Per questo motivo ha incaricato l'Abogazia dello Stato di di dirgli quali conseguenze giuridiche può portare avanti la sua intenzione iniziale, questo è non fare ricorso. Tuttavia, sembra che la relazione non sia ancora pronta, con ciò che la prima cosa ha spiegato il documento, la vicepresidenza, Soraya Sáenz de Santamaría, ha spiegato questo venerdì che il Consiglio dei ministri non è ancora chiuso perché la relazione Aboccada lo ha spiegato il ministro, ma non lo spiegata.
L'Abogazia dello Stato non ha ancora concluso la sua relazione sulle conseguenze giuridiche del ricorso
Estates è finita nel 2011 in quasi tutte le liste di miglior spettacolo dell'anno. Successo di pubblico e critica. La realtà: non possiamo vivere del nostro lavoro. Ci affogano i fallimenti. I teatri non hanno soldi per pagare uno spettacolo di 11 attori per cui abbiamo appena ottenuto bowling. Uscire in biglietteria è un suicidio perché, nonostante riempire teatri come abbiamo fatto, al prezzo dei biglietti non copriamo nemmeno le spese. Qualche giorno fa ho partecipato a una rappresentazione di Lo stupro di Lucrezia per cui il pubblico pagava 4 euro! È una misura per rendere più popolare il teatro o più populista a un comune? Ascoltare così spesso quello di quale grande momento teatrale stiamo vivendo! è per ridere dalla risata. Per non parlare degli animali di ghianda che usano il codardo anonimo della Rete per accusarci di vivere delle sovvenzioni... Infine, continuerò a ridere dalla risata. L'umorismo è l'unico ritaglio che spero di non dover assumere.
"Estates' è finito 2011 in quasi tutte le liste di migliori dell'anno. La realtà: non possiamo vivere del nostro lavoro"
La fortuna è gettata, ma non tanto. Il presidente dell'Autorità palestinese, Mahmud Abbas, ha parlato ieri presso l'Assemblea generale dell'ONU e ha presentato la richiesta ufficiale di ingresso di uno Stato inesistente chiamato Palestina. Ma questo non significa che il voto dei 15 membri del Consiglio di sicurezza, organo competente per capire il caso, deve essere immediatamente pronunciato. E se il Consiglio si prende il suo tempo, Washington posticiperebbe quando meno il veto se il voto fosse favorevole agli interessi palestinesi. Perché gli Stati Uniti corre non solo il rischio che la strada araba si sottoponga in quel caso contro. Alleati storici di Washington, come l'Arabia Saudita e la Giordania, hanno già avvertito che dopo il veto nulla potrebbe essere lo stesso. Sono minacce già pronunciate in occasioni precedenti, ma che potrebbero ora essere soddisfatte. E per Israele è anche un respiro, perché le loro relazioni sono già abbastanza cattive con i vicini di strada così come l'Egitto e la Turchia come per riassegnarsi a tempo debito che il veto è stato fatto fino al 1993 e così via, che probabilmente inizia, c'è poco dubbio che Washington eserciterà tutta la pressione di essere capace - che fino ad ora non è stato grande cosa che è stata fatta per cui una volta, che non è stata fatta per cui una volta, una volta in cui i negoziati palestinesi, ma che non sono stati una volta, ma che non sono stati in cui i negoziati diretti e non sono stati.
Il negoziato tra Palestina e Israele deve iniziare a breve per evitare il veto degli Stati Uniti
Gli hanno chiesto se i Giochi di Londra lo avevano restituito alla condizione di essere umano, dopo essere rimasto fuori dal podio in una prova e perdere la medaglia d'oro in altre due, e Michael Phelps si è grattato la testa facendo una slitta: "Sono stato un essere umano tutta la mia vita!".. Il suo scurrido accento di Baltimore, evocatore dei personaggi di The Wire, impregnato la sala accanto alla piscina di toni provinciali, jocosi e spontanei. Ma c'era poco da aggiungere al discorso tante volte ripetuto in sollecite ragazze. · Mi hanno sempre detto che tutto ciò che era possibile sulla mano. In realtà, quando, dopo le 19 medaglie, è diventato l'uomo con più metalli nella storia dei Giochi. ·Mettere la mia mente a raggiungere cose che nessuno aveva mai fatto prima. Mi promisi che nulla si poteva trovare sul mio cammino: che Michael Phelps non era la mia prima.
Il nuotatore assicura che si è promesso di essere il migliore, raggiungere i record mai visti e finire il primo al medaglione olimpico
Un bombardamento dell'esercito colombiano ha messo fine alla vita di un capo delle forze armate rivoluzionarie della Colombia (FARC), e di altri tre guerriglieri. In particolare si tratta di Pedro Alfonso Vargas Marín, alias Yerminson, capo del fronte 51 della guerriglia. Secondo il ministro della Difesa, Gabriel Silva, l'operazione si è svolta a La Uribe, nel dipartimento del Meta, riferisce Radio Caracol. Yerminson o El Pelao, 40 anni, faceva parte delle FARC dal 1985. Secondo l'Esercito, l'operazione è stata "ombre di fiducia" del segretario - massima gerarchia delle FARC - e dello stato maggiore del Blo orientale, Embo, una delle fusioni dei fronti ribelli più attivi della guerriglia. Come capo del fronte 51, ha integrato il primo anello di sicurezza del terrorista Jorge Briceño Suarez alias Mono Jojoy capo dell'intelligence militare dell'organizzazione.
Nell'offensiva, condotta nel dipartimento del Meta, sono morti altri tre guerriglieri.
Grazie al denaro catari, i dirigenti di Barcellona cesseranno di avallare la prossima stagione i conti del club. 30 milioni di euro all'anno rappresentano il principale reddito dell'entità in cambio di mostrare il nome di Qatar Airways nella zamarra. La cosa curiosa è che il Barcellona non utilizza i servizi della compagnia per i suoi voli, nemmeno in questo tour, sponsorizzato anche da loro, che pagano 600.000 euro solo per mettere il suo nome sulle magliette dei giocatori e il corpo tecnico. Con quel denaro, il club ha cercato un aereo per viaggiare fino in Asia, perché, per quanto strano, Basta guardare le cose, il Barça ha deciso di noleggiare una società di charter in cima alla strada, secondo fonti della direttiva ho coluso. Il risultato è che il Barcelona ha rinunciato all'agenzia ufficiale del club, Viaggi Halcon, la cui intenzione era già di noleggiare i voli a Iberia. Per risparmiare 300.000 euro per le cose che sembrano essere in gioco, il Barça ha deciso di affittare una compagnia di charter che è il primo caso.
Nonostante l'accordo di sponsorizzazione con la società araba, il Barça si è recato a Bangkok in un'altra compagnia aerea che ha disturbato la spedizione
La Polizia Nazionale ha arrestato questo lunedì alle dieci e mezzo un presunto membro del gruppo terroristico Resistenza Galega. L'arresto è avvenuto in una foresta del comune di Ames, vicino alla capitale della Galizia, Santiago de Compostela. Il detenuto portava con sé tre ordigni esplosivi simili a quelli intervenuti a membri di questo gruppo in altre operazioni di polizia svolte negli ultimi due anni. Resistenza Galega è un gruppo illegale di indipendentisti violenti che nell'ultimo decennio hanno preso il testimone dello scomparso Guerrileiro do Povo Galego Ceive, che ha commesso attentati mortali negli anni ottanta. Fino ad oggi gli attacchi di questo gruppo sono stati rivolti a vari obiettivi: macchinari per lavori pubblici, sedi bancarie e partiti politici (PP e PSOE) e persino un ex-correligionario dell'indipendenza radicale galego che ha ricevuto una busta e ha perso un occhio.
L'arresto e' avvenuto ieri sera in un bosco vicino a Santiago, l'arresto aveva tre ordigni esplosivi.
Asentato questo tipo di pratiche con fondi d'investimento in altri paesi, come in Portogallo, e fino a quando non è stato vietato in Inghilterra, questo boom raggiunge ora la Lega. "Molti fondi ci hanno offerto di fare queste operazioni e, anche, acquisire diritti da alcuni dei nostri giovani a cui si può ottenere profitto", svela Germán de la Cruz, responsabile dell'area sportiva del Espanyol. Da Monchio misto della LFP-AFE assicura che vi è un fastidio noto per il trasferimento di Roberto al Saragozza. I club, tuttavia, e a titolo personale, applaudono l'iniziativa dell'ente magna a capire che è una risorsa di acuità per alleviare il peso economico. Ma tutti chiedono che sia un'operazione pulita. Che sia all'interno del piano di risanamento economico e il fair play finanziario che ha spinto la UEFA e che il suo fondo sembra essere l'aiuto della LFP. Avere un gioco d'azzardo che è in buona parte del testo.
I club di Primera applaudono l'iniziativa mentre sono all'interno del gioco pulito finanziario
Dopo la condanna vaticana a Marcial Maciel e l'annuncio di rifondazione e di presa di controllo da parte del papa Benedetto XVI dei Legionari di Cristo, "cominciano a trascendere i dettagli della ricerca effettuata negli ultimi 10 mesi dai cinque inviati pontifici. Come ha pubblicato il quotidiano messicano Milenio, durante l'indagine in Messico, il Vaticano ha scoperto che Maciel - polígamo e pedonesta, deceduto nel 2008 - aveva creato una congregazione femminile senza l'avallo di Roma, composta da 900 giovani che vivevano in condizioni di "virtuale schiavitù" durante l'indagine in Messico, il Vaticano ha scoperto che le "religiose" erano isolate al momento dell'ingresso e potevano visitare solo le loro famiglie 15 giorni ogni sette anni e ricevere una telefonata al mese; i loro genitori potevano visitarle solo una volta all'anno. Le donne, che appartenevano alla bettolaica dell'ordine, Regnum Christi, erano chiamate a "le nobili" i buoni anni, erano le cosiddette "maille" e le cosiddette "mai."
I Legionari hanno creato un ordine di donne senza garanzia da Roma - Dovevano consegnare i loro soldi e vivere isolati
DA TUA VENDENA ALLA MIA Indirizzo: Paula Ortiz. Interpreti: Leticia Dolera, Maribel Verdú, Luisa Gavasa, Roberto Alamo, Fran Perea, Pablo Rivero, Julián Villagran. Genere: dramma. Distributrice: Cameo. Ecco uno dei migliori debutti del 2011, una regista che annuncia molte cose buone. Paula Ortiz intreccia un dramma sullo stato della donna con tre storie che si sviluppano negli anni 20, 40 e 70, con tre femine di età molto diversa e momento vitale. Verdú e Dolera iniziavano così la loro stagione di lusso: sono le due attrici spagnole di cui più si è parlato.
Uno dei migliori debutti del 2011, 'Dalla tua finestra alla mia' di Paula Ortiz, e 'Memento', il film che ha dato la fama a Nolan
Joan Miró e il suo dipinto sono conosciuti e riconosciuti in tutto il mondo. Ma d'ora in poi lo saranno di più. Ieri è stata presentata la Cattedra Miró creata dalla fondazione barcellonese del pittore e la Fatat Operta de Catalunya (UOC), con l'obiettivo di indagare sul versante più sconosciuto del pittore barcellonese. Robert Lubar, professore americano dell'Institut of Fine Arts della New York University, specialista dell'avanguardia francese e spagnola, sarà il direttore della nuova cattedra che conterrà due attività centrali: Il Gruppo Internazionale di Ricerca Joan Miró, che valuterà e deciderà gli studi da svolgere su Miró, e un corso di post laurea sull'artista, in inglese che si svolgerà via Internet. Lubar ci sono ancora molte cose sconosciute dallo studio dell'artista, spiegata ieri Lubar. Tra queste, le 13.000 parti, tra le quali le lettere, i disegni, i disegni e i quaderni, che sono stati mostrati dal suo archivio la Fondazione che sono un mondo da scoprire. Lubar, agirà, agisce come direttore scientifico del Gruppo Internazionale di Ricerca, che si riunisce, che si riunisce da un mondo che si è riunito da un mondo che si è riunito tra cui si è riunito da un'altro, che si è formatore un'eto e due volte, che ha scritto, che ha scritto, da un'altro.
Il professor Robert Lubar, specialista in avanguardia francese e spagnolo, sarà il direttore
La fedeltà di voto al Partito popolare sta calando negli ultimi sondaggi, e recenti avvenimenti politici non fanno altro che allargare il senso di crisi tra questo partito e una parte del suo elettorato. Alle dissensi di varie figure storiche si è appena aggiunta l'annunciata assenza dell'ex presidente Aznar nella Convenzione del PP del prossimo fine settimana, con il pretesto di un viaggio, in un gesto che accentua una certa sensazione di vuoto intorno al presidente del governo. La politica antiterrorismo e la linea del partito in Euskadi sono i teloni di fondo dello scisma celeste evidenziato con l'apparizione del partito Vox, creato da dissidenti del PP, e la rinuncia di Jaime Mayor a ripetere come candidato principale dei popolari alle elezioni europee di maggio. Rajoy non voleva contare su Maggiore Oreja mostra che il presidente si è deciso a rimboccare una chiacchierata interna. Era insostenibile sostenere quelli che denunciano machada in modo macativo la democrazia perde e che il terrorismo trionfa sul sangue versato e, allo stesso tempo, ad un team politico del PP vasco, in testato da Arant e gonnato è stata tenuta rispetto alle vittime, che, come quelle che sono state le vittime, come le vittime e le vittime di cui la guardia e le persone che, come le persone in quanto le persone di voto di voto di voto di voto di voto del Partite di voto del Partite di voto di sinistrano.
Il vuoto che alcuni storici fanno a Rajoy non e' cosi' grave come il bisogno di leadership.
Francisco Álvarez-Cascos, presidente del Principato delle Asturie, ha qualificato gli agenti che hanno indagato sul caso Gürtel de ïcamarilla della polizia giudiziaria installata a Canillas dedicata a precostituire le prove in un'intervista radiofonica concessa nel 2010. L'associazione Preminencia del Diritto, del difensore José Luis Mazor, ha presentato con queste parole una denuncia per calunnias a cui è stato aderito il commissario capo della brigata per il riciclaggio dei capitali della polizia nazionale ï, che è stata immischiata dalla Corte suprema, che ha ritenuto non debitamente giustificata la trasgressione di qualche reato da parte della Corte suprema. Casco ha fatto tali dichiarazioni contro la polizia dopo che diversi mezzi di comunicazione hanno riferito che si stava indagando se Francisco Correa, presunta testa della trama Gürtel, gli avesse pagato un viaggio familiare a Lanzarote nel dicembre 2003. Il Supremo sostiene che i limiti delle critiche sono più ampi se si trattasse, come in questo caso, di persone che per dedicarsi ad attività pubbliche sono esposte ad un più rigoroso controllo'che se si trattasse di persone che si trattassero di semplici parole che non descrivevano la condotta individuali.
Il presidente delle Asturie ha califfo gli agenti del Gürtel "Camarilla della polizia giudiziaria dedicata a precostituire prove"
C'è chi attribuisce la sua invenzione ad altri, ma ufficialmente Sony è il padre del walkman, un termine coniato dal marchio giapponese e adattato oggi con naturalezza al nostro vocabolario per definire qualsiasi lettore portatile. Lanciato sul mercato nel 1979, il magnetofono con cuffie di dimensioni ridotte atto a portare ovunque ha causato furore immediatamente in tutto il mondo ed è stata un'icona ineludibile degli anni 80 e 90. Appena aveva lanciato il ventunesimo secolo quando ha schiuso la musica senza supporto fisico in formati come mp3 o AAC e i loro rispettivi mini lettori digitali (capitata dall'onnipotente iPod di Apple), e da allora il portacasetes, con la sua complessa ingegneria, ha invecchiato a marce forzate e rapidamente ha cominciato ad essere visto dalle nuove generazioni come un apparato ingombrante e antiquato. Oggi è un compito davvero difficile trovare un walkman nella fuga da qualche negozio della Spagna, ma la scattata finale l'ha data Sony il venerdì scorso quando ha tenuto la sua produzione in Giappone, questo che lo ha visto il suo nome in lingua.
L'azienda Sony cessa la produzione in Giappone del lettore portatile di cassette che ha inventato lei stesso
A partire dal 1 dicembre si potrà parcheggiare gratis nelle 1.026 piazze dei due parcheggi situati nel tunnel che attraversa il centro di Collado Villalba. Durante le 24 ore del giorno e senza dover essere imbottigliato nel comune. Il sindaco, Agustín Juárez, del PP, ha firmato un contratto con l'azienda concessionaria, che ha trasferito al Comune per due anni lo sfruttamento di entrambi i parcheggi, che ora sono sottoutilizzati. Juárez cerca così di mitigare il disastro che ha comportato per il comune la costruzione di questa infrastruttura. Dal punto di vista finanziario, Villalba si trova di fronte ad un versamento totale di 111 milioni di euro, aggiungendo la costruzione (20 milioni che sono cresciuti fino a 40) più il canone annuale da pagare all'impresa aggiudicatrice dell'opera fino al 2046. Il pagamento iniziale era di 1,3 milioni di euro e si aumenta negli anni successivi in un 2,5%. Con l'aggravamento che i negozi che sono stati gestiti dalla zona, che hanno sopportato due anni di lavori, non si sono arrivati a recuperare e il centro della città neppure, il tunnel è stato inaugurato dalle strade che sono state riprese, dalle città, dalle città, dalle città e dalle città.
A partire dal 1o dicembre è possibile parcheggiare gratuitamente nei due parcheggi situati nel tunnel che attraversa il centro
Quando gli agenti dell'Unità di Delinquenza Economica e Fiscale (UDEF) hanno chiamato lo scorso 15 gennaio, alla porta del cantiere navale Unione Navale di Valencia, SA, sono state portate una sorpresa. La firma del presidente dell'Associazione Valenciana de Datori di lavoro (AVE), Vicente Boluda, conosceva in anticipo la visita di polizia per effettuare una registrazione. Un funzionario del tribunale d'Istruzione n. 2 di Valencia ha comunicato il giorno precedente il movimento commerciale che l'UDEF sarebbe venuto alla ricerca di documenti. Gli agenti hanno lasciato traccia del loro sconcerto in un verbale, secondo fonti della ricerca. ·Fue un errore ·, spiegano le fonti giuridiche, che denotano il movimento di un avviso. Ma ammettono che la normale situazione sarebbe stata quella di consegnare la notifica al momento della registrazione. Così si evita un'eventuale distruzione di prove. L'indagine avanza. Le ricerche effettuate dal gruppo Boluda mira a manipolare i concetti delle fatture dei loro subcontraenti per captare la produzione di prodotti alimentari in questione.
Il tribunale che indaga su una possibile frode all'UE dell'Unione Navale di Valencia chiede fatture scomparse da una cartella
E'stato un atto spogliato di protocollo e tinto di umorismo. I principi delle Asturie hanno consegnato ieri a Jerez le 25 medaglie delle Belle Arti, premiazione annuale che è stato assegnato alle figure più importanti nella promozione e diffusione dell'arte, della cultura e del patrimonio artistico. Paco Mir, scortato dagli altri due scudieri di Tricycle -Joan Gracia e Carles Sans-, è stato incaricato di ringraziare la distinzione a nome di tutti. "Uno non se lo aspettavano e altri così a lungo che lo aspettavano dall'arte mondo che, francamente, non lo stavano più aspettando." Poi, Mir ha lasciato una mano diatriba, molto studiata da quando hanno scoperto che la cerimonia era molto legata al numero tre, e ha abbozzato uno spettacolo in cui, con la sponsorizzazione della duchessa di Alba, tutti avrebbero lavorato in esso: Cristina Rota a Champagne-Came, con immagini di Isabel Muñoz e Juan Gatti; trucchi scenici di Rey Abades, audiovisivo di Eugeniacciolazione di Eugenia è la città con celena con la sua presenzaa.
Cayetana di Alba, Elisabetta Muñoz, Spla e Giulio Chiese, medaglie delle Belle Arti
Anna Wintour, 61 anni, è una donna molto potente. Con solo mettersi, come ha fatto pochi mesi fa, una gonna di Prada con una stampa di qualcosa di mondano come banane, può metterla di moda e farla apparire migliaia di donne. Qualsiasi sua iniziativa, come la retrospettiva dedicata al defunto designer Alexander McQueen nel Museo Metropolitan di New York, è un successo. Ma c'è qualcosa che non ha voluto o non è riuscito a fare l'onnipotente direttrice della rivista Vogue, che occupa il trono onorario di un impero, quello della moda, che muove 240.000 milioni di euro in'''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''''
Il capo della sua casa editrice esorta 'Vogue' a concentrarsi sulla rete
I numeri non hanno nome né cognome. Solo alimentano le statistiche. È stato storico che lo scorso fine settimana morisse solo una persona in incidente stradale. Una sola vittima, di fronte alle 70 che inghiottivano le strade spagnole nei fine settimana di agosto degli anni '80. Ma quella vittima, come le altre, non era un numero. Si chiamava Damià Badia Serentill, aveva 60 anni ed era professore del collegio Claver, a Raimat (Lleida). Badia perse la vita quando tornava a casa, nel comune leridano di Serès. Era sabato, 27 ottobre, era uscito a raccogliere i funghi, secondo fonti vicine alla famiglia. Gli accompagnava sua moglie, Francisca Busquets, 55 anni, anche professoressa nella scuola Clarida, ma molto bene nella città di Serè. Alle 17.00 il fuoristrada in cui viaggiavano le lettere in cui era stata mostrata la sua marmaglia in strada, al chilometro 109,5 della C-14, all'altezza di Artigia di Serè (Lleida).
Il defunto sabato 27 ottobre aveva 60 anni, era un insegnante e tornava a casa da Seros (Lleida) dopo aver raccolto funghi
Ora Mariano Rajoy dice il contrario di quanto sostiene nel 2008 sulla proprietà delle risorse energetiche di un paese? In piena tempesta per l'espropriazione di Repsol vari media argentini hanno diffuso un video in cui l'ora presidente del governo, e allora leader dell'opposizione, rifiutava fermamente l'ingresso della russa Lukoil nella compagnia petrolifera spagnola Repsol. "Il nostro petrolio, il nostro gas e la nostra energia non possono essere messi nelle mani di un'impresa russa perché questo ci farebbe diventare un paese di quinta divisione" ha detto allora il leader del PP. "Pertanto, non lo accetteremo, in quanto è noto a L'onorevole Rodríguez Zapatero" ha avvertito. Il suo rifiuto all'ingresso del capitale russo, Rajoy si appellava anche all'argomento di autorità dell'ex presidente del governo socialista Filippo González: "Vi dico all'onorevole Rodríguez Zapatero che oggi non è in grado di fare riferimento al sig. Felipe González che in nessun modo si può mettere il petrolio, il gas e l'energia spagnola nelle mani dei russi."
Media argentini arieggiano un video del 2008 per evidenziare il presunto cambiamento di opinione del presidente del governo
Qualcosa di più di 200 persone, secondo i convocanti, si sono manifestate ieri davanti al Comune di Boadilla per esigere lo scioglimento del governo comunale, del PP, dopo la seconda dimissioni di un sindaco popolare in due anni per la sua imputazione nel caso Gürtel. Sotto lo slogan Per una politica integrale e onesta e convocata dal gruppo comunale socialista e dall'individuale Alternativa da Boadilla (APB), entrambi all'opposizione, i manifestanti hanno gridato per un popolo "senza corruzione." La protesta si è conclusa con la lettura di un manifesto da parte della presidente dell'associazione dei vicini La Encina, Pilar de Lara. Il portavoce dell'APB, Ángel Galindo, è stato anche molto critico con il governo comunale: "Non possiamo rimanere passivi. Già due sindaci del PP che hanno dovuto dimettersi per essere imputati. E tutto in due anni"." "Hoy Boadilla è sinonimo di corruzione e questo è il segno di celebre articolo 13 del partito popolare, al quale vogliamo dire che la politica deve essere fatta dall'integrità democratica e dal rispetto dei poteri dello Stato, tra i quali il potere giudiziario," ha aggiunto alla facoltà, che ha aggiunto al popolo, che ha aggiunto a tutti i cittadini come il popolo.
Seguro è il secondo sindaco che si dimette per il suo coinvolgimento nel caso Gürtel.
I bambini saharawi accolti questa estate da famiglie spagnole saranno mille meno che negli ultimi anni. La crisi ha colpito il finanziamento dei biglietti di questi minori, che generalmente è a carico di Comuni e diputazioni provinciali. Il prezzo dei biglietti dipende dal luogo di destinazione e oscilla tra i 1.100 euro che arrivano a quella residenza dei bambini che vanno alle Canarie, perché devono viaggiare prima alla penisola, e quelli che sono accolti in località come Malaga o Alicante, che possono costare la metà di tale quantità, secondo Isidoro Vegue, membro della Commissione permanente della Coordinatrice Statale delle Associazioni Solidarie che sono in transito per il Sahara CEAS-Sahara. Così quest'anno saranno accolti in Spagna 8.000 bambini saharawi nell'ambito del programma Vacanze a Paz 2010, rispetto ai 9.000 che sono andati in Spagna, questa iniziativa - che porta avanti le associazioni di amici del popolo saharawi in lingua locale senza avervi visto la presenza di cittadini di varie province in collaborazione con le delegazioni saharawi nazionali e autonomi - che permettono l'accoglienza temporanea in famiglie spagnole di minori provenienti dai campi di rifugiati che sono stati di sahari che sono stati di origine, questa regione.
Il governo approva un'eccezione affinché questi minori continuino ad entrare
Mezzo milione di spagnoli, l'1,5% della popolazione, richiede cure palliative, simili alle cure che ricevono i malati terminali di cancro, perché soffrono di malattie croniche avanzate, secondo uno studio dell'Istituto Catalano di Oncologia (ICO) e l'Università di Vic che è stata pubblicata in The British Medical Journal Supportive. Le cure palliative sono tradizionalmente associate ai malati terminali, per lo più oncologica. Un profilo di un uomo di 62 anni che ha poche settimane di vita. Lo studio, diretto da Xavier Gómez-Batiste, sostiene che vi è un'alta percentuale della popolazione con malattia cronica avanzata, che potrebbe beneficiare di questo tipo di assistenza integrale, preventiva e personalizzata per migliorare la sua qualità di vita. Inoltre, migliorerebbe l'efficienza del sistema sanitario. Il profilo di questo paziente è una donna di 82 anni con tre malattie croniche e che è curata da familiari in casa (67%) o in una residenza (22%).
Il malato cronico non oncologico richiede questa attenzione, secondo uno studio dell'ICO e dell'Università di Vic
L'impadronimento di immigrati irregolari rimane un fronte aperto per i gruppi politici a Torrejón de Ardoz. Sinistra Unita e PSOE hanno lasciato ieri il plenum comunale dopo che il sindaco, Pedro Rollán (PP), si è rifiutato di discutere una mozione che conteneva entrambi i gruppi - IU, per la terza volta - in cui chiedevano spiegazioni sulle illegali norme di affissione che il sindaco ha applicato dal 2008 e che lo scorso lunedì ha ritirato dopo aver conosciuto il rapporto dell'Abogazia dello Stato. In quel periodo ha negato l'impiccagione agli stranieri con visto turistico e ai cittadini che non disponevano di almeno 20 metri quadrati di età per ogni abitante della casa. L'opposizione già temeva che cosa sarebbe stato il loro sindaco. E così è successo. Pedro Rollán si è rifiutato di trattare la questione. Il portavoce di IU nel comune, Jos Fernández Benito, ha detto che erano stati lasciati in un certo numero di settimane. I socialisti, guidati dall'ex sindaco Trinità Rollán, si è poi rifiutato di trattare il caso. Il portavoce di persone che hanno lasciato l'ora ora locale che hanno lasciato il popolo, che ha detto di persone, mentre il popolo che hanno detto che hanno il popolo.
L'opposizione lascia il salone e il sindaco dice che il governo sostiene la sua tesi
Il danno che devi causare, fallo veloce, una volta per tutte e così si dimenticherà presto; il dono che stai per offrire, dilattala nel tempo e così sembrerà che sei molto generoso. Questi consigli che Machiavello dà al principe rinascimentale non li soddisfa questo governo. Al contrario, invece di staccarlo da un ex-barone, sembra che egli prova un certo piacere nel sollevare con una lentezza morbosa il paradrapo che copre la nostra ferita. Le dure misure di austerità che si vede costretto a prendere le rivela poco a poco, di forma dubitiva, quasi con sadismo, ogni giorno un rombo nei reni, un altro giorno un calcio nella pancia, affinché il cittadino possa assimilare come un fatto naturale i colpi della crisi. Con successivi tagli o con l'imminente e sempre posti di soccorso, tutto il mondo sa che ci saranno una gamba in cui non si è fatto nulla, ma che il governo non dice se sarà la destra o la sinistra, mentre non smette di imbrare la sega meccanica che userà in questa operazione chirurgica un pruvano di ferro, come segaio, come segulato, come segulato e come se non è a volte, come se è a volte.
Il barattolo finanziario mondiale assomiglia ai bastoncini di un pollaio dove si posano solo gli avvoltoi. L'avvoltoio dall'alto copre di escremento quello dal basso. Non è difficile immaginare su quale bastone di questo pollaio passiamo la crisi gli spagnoli e come ci svegliamo ogni mattina
Il Partito Popolare nel Comune di Fuenlabrada ha chiesto ieri la dimissione immediata della vicealcaldesa, María Teresa Fernández (IU). I popolari hanno denunciato l'anno scorso in tribunale che Fernández aveva commesso un reato di appropriazione indebita dei flussi pubblici utilizzando i servizi di un lavoratore comunale, oltre a un veicolo e materiali del Concistoro, per realizzare alcune opere sulla facciata della casa in cui vive. Fernández, con il cui sostegno governa il PSOE nel comune, ha affermato che aveva pagato le fatture della sua cassaforte e che era stato uno dei capi dei lavoratori comunali che aveva deciso di fare le cose nella facciata della casa in cui vive. Fernández, con il cui sostegno governa il PSOE nel comune, ha poi detto che aveva pagato le fatture della sua macchina, che era stata la voce di "notte" e che era stata la voce di "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a" a "notte" a" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a" a" a "notte" a" a "notte" a "notte" a "notte" a" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a "notte" a
Teresa Fernández nega di essersi inventata fatture per nascondere che le opere della sua casa le ha effettivamente pagate il Comune
Saad bin Abdul Aziz bin Abderramán Al Saud, fratello del re dell'Arabia Saudita, aveva una speciale querela per la Catalogna. Ha visitato per la prima volta Barcellona per sottoporsi ad un trattamento oculare alla fine degli anni '70. Da allora ha cominciato ad acquisire proprietà, fino ad ottenere un notevole patrimonio: due case nell'alta zona di Barcellona e sei finche all'interno della Catalogna, dove sono erette i castelli di Rocafort e Rocabruna, e in cui ha costruito una cavalleria per ospitare cavalli di pura razza. Ma il suo padrone di casa ha venduto tutto alla sua morte e, ora, gli eredi del principe hanno chiesto di restituire il denaro; l'accusa, da parte sua, lo accusa di truffa e chiede per lui una pena di cinque anni di carcere. Nel 1989, il nascippo bianco ha dato tutti i poteri per gestire le sue proprietà a un dirigente alberghiero per le sue proprietà a seguito di un'amicizia che aveva colpito durante la sua prima visita. L'uomo era subdire dello stabilimento, ma ha lasciato il posto per le persone e ha lasciato l'onere per l'offerta di soggiorno di un anno che il nativo.
L'imputato ha venduto il patrimonio che per anni ha accumulato in Catalogna un principe morto
È un onore che Eduardo Madina e José Antonio Pérez Tapias si trovino nella nuova direzione del PSOE. Questa dichiarazione di Pedro Sánchez al PAESE avrà occasione di dirglielo questo giovedì in persona a Eduardo Madina e José Antonio Pérez Tapias, i loro due avversari nella corsa per la segreteria generale del partito che alla fine ha vinto. Si è imposto con gioia con quasi il 49% dei suffragi, ma ai perdenti ha votato la metà degli affiliati che si sono recati alle urne: Un 36% al bilbaino Madina e il 15% al granadino guadagnano non è una sola voce. A entrambi ha citato oggi dopo una riunione che ha avuto luogo alla prima ora con il segretario generale di UGT, Candido Méndez, per ribadire loro l'offerta di far parte della loro campagna, le riunioni avranno luogo a partire dalle 12.00 sotto la voce "Scittanza" o "cittadini" o "cittadini" o "cittadini" o "cittadini."
Il prossimo segretario generale si riunisce oggi al Congresso con i suoi avversari nella corsa per la leadership
Il poster della terza edizione del Festival Som-riure, nella Stanza L-Horta di Valencia, ospiterà tre spettacoli di umorismo dal prossimo venerdì 23 al 1° aprile. La compagnia La Dependent presenterà la novia di Gary Cooper. Il mago e attore Nacho Diago porterà allo scenario Dies de Nicola i Màgia e il comico Xavi Castillo accanto a The A-phonics lo chiuderà con Veriueu-ho show. Dalla sala hanno sottolineato che i buoni dati ottenuti nelle edizioni 2010 e 2011 incoraggiano a continuare con grande illusione il compito iniziato, non privo di sforzo e hanno spiegato che il taglio del numero di funzioni e giorni è dovuto a una questione di date. Tuttavia, con la qualità e l'attrattiva della programmazione sarà possibile disegnare un grande sorriso alla realtà, assicurano.
La terza edizione di 'Som-riure' torna a Valencia con tre spettacoli di umorismo
2 'La figlia del borgomaestre', Lipsia, 1945. Fotografia di Lee Miller. L'orrore che ha raffigurato la fotografa Lee Miller è reale. L'ex model riconvertita in fotogiornale ha accompagnato l'esercito alleato durante la seconda guerra mondiale ed è stata una delle prime a entrare nei campi di concentramento di Buchenwald e Dachau. La telecamera di Miller riattrae la devastazione nazista, i cadaveri ammucchiati e la vendetta dei sopravvissuti contro le guardie. L'orrore delle foto di Miller non può essere sfuggita alla comprensione umana, ai suoi codici, da cui la sua potenza di affascinazione è finita. E quindi la difficoltà di catturare il male nell'arte: "Ciò che Miller fotografia non lo cercava, lo trovò. L'orrore delle fotografie di Miller è sfuggita all'intensione umana, a questo punto che è dato dal fatto che questo è dato dalla presenza di una sola cosa.
Lo sterminio ebraico, la guerra in Palestina, il cannibalismo o gli zombie: come può l'arte avvicinarsi all'orrore?
"Questa è un'istituzione, ma in definitiva è una grande impresa," ragionava ieri il presidente della Diputación de Pontevedra, Rafael Louzán (PP), davanti alle oltre 300 persone che lo ascoltavano nella sala plenaria del palazzo provinciale. Gli assistenti non erano lì per gusto, ma per lavoro: andare al saluto del presidente provinciale era l'ultimo trattamento e necessario prima di accedere al programma di lavoro temporaneo che la Diputación ha lanciato e che darà loro, con fondi provinciali e da oggi, lavoro nei rispettivi comuni per sei mesi. Che la loro presenza nell'atto non era volontaria da un vicino di Crescent, minuti prima che la Diputación si presentasse e che li darà: a carico di fondi provinciali e a partire da oggi, lavoro nei rispettivi comuni per sei mesi, citta di notte, citta di notte, citta di notte, citta di notte, citta di notte, la loro presenza nell'atto non era fatta da un vicino di Crescente, minuti prima che Louzán in scena. "Questo è una puttana," commentava. "Venire fino a questo è un disturbo per quelli che sono di fuori" La maggior parte, invece, si arroga che è una sola cosa che è una sola.
Il presidente dell'istituzione consegna contratti di lavoro a 300 disoccupati
L'Università di Barcellona (UB) non dispone di risorse per ripristinare le sue incuneabili o per rinnovare i laboratori. Per questo motivo è stata lanciata la ricerca di fondi privati. Il rettore dell'UB, Didac Ramírez, ha assicurato ieri che ha già stabilito contatti con diverse imprese e spera di ottenere quest'anno mezzo milione di euro tramite il micromecenazgo, cifra che aspira a raddoppiare l'anno prossimo. · Attualmente solo il 3% del reddito proviene dalle imprese, un'insufficienza. Occorre ampliare la copertura privata, perché con il contributo pubblico è già stato toccato osso, giustifica Ramírez. Il rettore ha assicurato che l'ingresso di finanziamenti privati gli permetterà di liberare risorse per destinarli ad altri settori, come le borse. A questo proposito, Ramírez ha annunciato che l'UB attiverà questo corso un fondo di aiuti di 300.000 euro per il salvataggio fino a 200 studenti che non possono accedere ad una borsa del ministero dell'Istruzione. Ramírez ha anche espresso il suo desiderio che i nuovi insegnanti assunti dal programma Serra Hunter possano essere ammessi in gennaio.
L'Università di Barcellona non dispone di risorse per ripristinare i suoi incunabili o per rinnovare i laboratori
O anche una misura inefficace e lenta che sarà a scapito della difficile disponibilità di bilancio. Queste sono due frasi ripetute in questi giorni da alti funzionari del governo di Mariano Rajoy con responsabilità sulla riforma della legge ipotecaria per commentare le azioni unilaterali che, in particolare, la giunta dell'Andalusia ha annunciato che metterà in moto per alleviare il dramma degli sfratti. Il ministero dell'Economia si è messo in contatto con quello della Giustizia e dell'Abogazia Generale dello Stato per studiare, inoltre, se c'è la possibilità di introdurre un ricorso di incostituzionalità ad uno di quei piani autonomivi. Anche se le stesse fonti, che accettano i loro dubbi giuridici su determinate misure, ritengono anche che le autonomie hanno il diritto di effettuare espropriazioni (come prevede temporaneamente il decreto legge andaluso per i casi di abitazioni vuote) se a loro volta pagano la dovuta corrispondenza a qualcuno di questi piani autonomi, ma non credono che le stesse fonti, che si trovano in una situazione simile a quella in cui i governi autonomi non hanno ancora il diritto di mettere in atto tali soluzioni.
Economia studia l'introduzione di risorse di incostituzionale ad alcuni piani per alleviare il dramma dello sfratto
Le maratoniane sessioni del processo all'ex presidente della Generalitat Francisco Camps e all'ex segretario generale del PP valenzano Ricardo Costa non hanno impedito che la durata di esso si protragga molto oltre il previsto. Così, ancora nel rispetto del calendario, riprogettato più volte, il verdetto non si conoscerà fino a dopo la festività di Reyes. Anche, il processo potrebbe essere prolungato fino al 12 gennaio, data in cui si compirà un mese dall'inizio delle sessioni presso la Corte Superiore di Giustizia della Comunità Valenciana. Per il prossimo lunedì, giorno 2, è prevista la dichiarazione di un'altra decina di persone che hanno avuto un riferimento presso l'amministrazione valenzanana e che, a un certo punto, hanno partecipato all'aggiudicazione di contratti ad alcune delle imprese che componevano il gruppo della relazione corrupta documenti guidata da Correa. Tutti sono stati reclamati come testimoni del processo sia da parte della giuria popolare che da parte della difesa dell'ex presidente Camps. Tuttavia, l'accusa ha deciso di rinunciare ad essi, in una decisione che non ha sostenuto la difesa e che, inoltre, non è stata fatta da Corretta da parte di mezzi di cui hanno parlato, come una strategia per averli a disposizione del denaro.
Il processo a Camps e Costa è più lungo del previsto
Stanislao Beltran, che fa parte delle autodifese di Buenavista, a Michoacán, a sud del Messico, è stata ratificata come coordinatore e portavoce unico delle guardie comunitarie alzate in armi contro il crimine organizzato nel febbraio 2013. In intervista telefonica, Beltran, più conosciuta dai suoi colleghi come Papà Pitufo. Egli ha riconosciuto che era già portavoce del movimento dall'incidente d'avioneta che ha subito il dott. Mireles, capo morale dei comunitari, il 4 gennaio scorso. ïÉl mi ha chiesto di farlo. La comunicazione è resa pubblica un giorno dopo le dichiarazioni del chirurgo a IL STATO, dove tacciava di ·teatro che ora è stato autorizzato come portavoce unico delle autodifesa. Lo stesso José Manuel Mireles ha assicurato questo martedì averlo nominato portavoce in sua assenza. L'annuncio è reso pubblico un giorno dopo le dichiarazioni del chirurgo a IL
Il leader morale del movimento ha cancellato di teatro i negoziati per legalizzare i comunisti
"Il primo ministro irlandese, Brian Cowen, ha spiegato il durioso piano di aggiustamento che si impone per accedere agli 85 miliardi di euro di salvataggio europeo per rianimare la sua economia agonica. Il piano prevede il licenziamento di 25.000 funzionari (il 7% del totale), il calo del salario minimo e delle pensioni, l'aumento dell'età pensionabile, l'aumento delle tasse - tranne quello delle società, che rimarrà al 12,5% come imam di investimenti stranieri - e il taglio a più voci sociali. Dublino mira così a ridurre di 15.000 milioni di euro in quattro anni il deficit di questo esercizio fino al 32%. L'annuncio dell'Irlanda ha concesso una tregua alle borse, ma non è servito a placare il cattivo dato del premio di rischio della Spagna, che dopo aver scalato la mattina a nuovi massimi storici risale al pomeriggio ai 235 punti, la stessa cifra del giorno precedente.
Il piano di austerità imporrà il licenziamento di 25.000 funzionari - L'esecutivo salirà le tasse e abbassare le pensioni e il salario minimo
Avevo sentito così tante cose, e tutte così cattive, dello spogliatoio di Valencia che ieri Ernesto Valverde esclamò a modo di liberazione: "Non era per tanto!" (') La casetta si è arenata dopo due vittorie consecutive, davanti al Lille nella Champions e di fronte a Osasuna nella Lega (il primo trionfo a domicilio dallo scorso marzo), e l'illusione dell'arrivo di un nuovo allenatore. ·Tutti vogliono piacere ora al nuovo tecnico: quelli che giocano, per seguire con la fiducia; quelli che non, per entrare nella macchina non appena alla volta, la parola "non-made" è la parola "non-made" (non-made) la parola "non-made" (non-made) la parola "non-made" (non-made" (non-made (non-made) la parola "non-made" (non-made" (non-made) la parola "non-made" (non-made" (non-made) "non-made" (non-made) "non-made" (non-madegno").
Il tecnico basco vuole che il Valencia prema più in alto e per questo sceglierà i giocatori più veloci e intensi
L'Ordine dei Medici di Valencia ha proposto una soluzione per coprire la mancanza di una polizza di responsabilità civile per i professionisti della rete pubblica che passerebbe attraverso l'estensione dell'assicurazione privata dell'istituto scolastico. Il 1° gennaio è scaduto il contratto con l'impresa di assicurazione che copriva i lavoratori della sanità di Valencia e il Consiglio della Sanità non ha ancora trovato un sostituto per fornire questo servizio. Il consigliere afferma che la gara d'appalto è prossima all'approvazione e sarà inclusa la copertura con effetto retroattivo da gennaio, solleva il Collegio in una lettera indirizzata ai professionisti. Il fatto è che il processo può allungarsi di due o tre mesi e non vi è alcuna garanzia di come si risolverà. Di fronte a questa situazione, l'amministrazione è responsabile sussidiaria, e assume i costi delle eventuali indennità o dei procedimenti contro i suoi professionisti. Ma di fronte all'inquietudine che si è diffusa tra i medici, il Collegio ha proposto la possibilità di estendere l'assicurazione che offre ai suoi membri per coprire l'attività nel settore pubblico. L'offerta prevede di pagare un supplemento all'assicurazione privata del collegio affinché si faccia carico di questa franchigia che copre la polizza dell'amministrazione (fino di 600.000 euro).
Essa prevede di estendere l'assicurazione offerta ai suoi membri per coprire l'attività nel settore pubblico
La nuova legislazione proposta dalla senatrice Dianne Feinstein in risposta al massacro di Newtown, in cui perirono per mano di un pistolero 20 bambini e sei adulti, costituirebbe un divieto delle armi d'assalto di tipo militare molto più efficace della legge, piena di lagune, che è scaduta nel 2004. Le misure non solo vieterebbero la fabbricazione e la vendita di nuovi fucili semiautomatici, pistole e fucili ad alta capacità, ma imporrebbero anche il registro federale e il controllo della storia dei proprietari dei milioni di armi a fuoco rapido che sono stati venduti legalmente dopo la scadenza del precedente divieto. Questo è un elemento cruciale, poiché la nazione è stata sommersa di questo tipo di armi, simile a quella utilizzata dall'assassino di Newtown. Feinstein ha affermato che la sua proposta, che sarebbe stata l'iniziativa sul controllo delle armi più importante in questo prossimo Congresso, avrebbe dissipato le ambiguità riguardo a quale arma da asalto sia stata introdotta. Questo divieto riguarda solo le armi che avevano due o più caratteristiche militari.
La senatrice Feinstein vuole vietare la produzione e la vendita di fucili, armi automatiche e armi di grande capacità
L'indagine condotta negli ultimi mesi dall'Associazione per la Recupero della Memoria Storica della costa di Granada ha portato alla localizzazione nel cimitero di La Herradura de Almuñécar di una fossa con cinque vittime, di cui si conosce l'identità di quattro. Si ritiene che siano state arrestate, fucilate e sepolte il 20 novembre 1947, nel pieno dopoguerra. Secondo lo studio effettuato dal professore dell'Università di Granada José María Azuaga, si tratta di tre vicini di Almuñécar e due di Motril. Secondo le fonti ufficiali, i fatti si sono verificati sul colle del costato del Marchante (La Herradura), durante gli anni della repressione del maquis, quando la Guardia Civile ha ucciso cinque uomini che sono stati sepolti in una fossa comune nel cimitero di La Herradura. Fonti dell'associazione assicurano che si sono posti in contatto con alcuni dei familiari di queste vittime, anche se per il momento nessuno ha chiesto l'esumazione dei resti. Tuttavia, in occasione dell'anniversario del fucillaggio, oltre a questi organismi, il prossimo a memoria, si sono state fatte in modo da fare il ceto in modo che il cegliarecognio.
I morti sono stati durante gli anni della repressione del maquis
Nel suo discorso d'investitura, il presidente Mariano Rajoy si è impegnato a cercare il più ampio consenso possibile per redigere una nuova legge educativa destinata a combattere il fallimento scolastico. Ma la legge organica per il miglioramento della qualità educativa promossa dal ministro José Ignacio Wert, è stata approvata ieri con i soli voti del PP e le astensioni di Forum Asturias e UPN. È un fallimento. La nuova legge non conta sui supporti necessari per essere duratura e nasce con minaccia di scadenza: l'opposizione ha già annunciato che la abrogarà non appena possibile. Quella di Wert è la settima legge educativa che si approva in democrazia ed è forse quella che la più grande negazione è stata suscitata. Nemmeno i due scioperi generali convocati, l'ultima delle quali appoggiata da tutti i settori della comunità educativa, né il correctivo del Consiglio di Stato sono stati in grado di rompere la defera decisione del ministro. La regolazione della materia linguistica augurata, inoltre, è quella che la legge cavalletta è quella che avrebbe potuto essere evitata. La Spagna ha perso una nuova opportunità di rompere la nefasta dinamica che ha imperato fino ad ora: l'incapacità delle generazioni sufficientemente volte a fare un modello rondatosososososososososososososososososososognososososososososososososososososososostanze.
Il ministro Wert porta avanti la legge sull'istruzione senza raggiungere il consenso promesso
Il candidato del partito conservatore Sauli Niinstö, ex ministro dell'Economia, 63 anni, ha chiare opzioni di arrivare alla presidenza della Finlandia e diventare così il primo conservatore che accede alla direzione dello Stato in più di mezzo secolo. La sua vittoria al primo turno delle presidenziali consacra anche la promozione della destra moderata, che ha già ottenuto il primo posto nelle elezioni legislative dello scorso aprile. Con la totalità dei voti scrutati, l'europeista Niinistö ha raggiunto il 37% dei appoggi. Il candidato dei Verdi, Pekka Haavisto, con il 18,8% dei suffragi, si è alzato con la seconda piazza. Entrambi i risultati saranno dibattuti il secondo turno elettorale nel prossimo 5 febbraio. In terzo luogo è rimasto l'euroscettico ex ministro degli Esteri Paavo Väyrynen, del Partito del Centro, con il 17,5% dei suffragi. Ma solo il dato più recensibile dei comici è il mancato risultato del partito di estrema destra Auténes Finlandes, guidato da Timo Soini, che ha dato la sorpresa nelle parlamentari di aprile. Nelle vicende di ieri, che ha avuto la perdita dei voti che hanno avuto la cittadinanza anche la perdita di dieci mesi.
Il candidato del partito di estrema destra soffre di una scossa alle urne
Creque que és la millor ha definito che è pot pot donar dʼaquest homenot de lʼAccudia: un homenot amb trellat, si voleu. O un home a seques, nel sentit goethià del terme. L'idea che il seu mèrit era haver tot a cent anys, i allò, sense ser totalment, ja que meritoria era la seua seua longevitat, li permite amb un certo numero di persone, i allò, sense ser totalment fals, ja que meritoria era la sea a sea sea causa a sea sea causa sea a sea causa della nona longevita, li permite a sea causa di un certo numero di persone, i permite a causa di un certo numero di persone, i permite a causa di un certo numero di persone, in modo che evitava all'interno dell'Unione il flax del fotografografo.
È il millore che ha definito che è pot donare d čaquest personatge de l čAlcúdia che ens ha deixat
Fumaba, beveva, nuotava in mare, insegnava le caviglie... e divenne il simbolo della donna moderna. Questo profilo corrisponde a Eugenia de Montijo (Granada, 1826-Madrid, 1920), probabilmente la donna con più potere del suo tempo. La sua bellezza, la sua ambizione e il suo desparpajo hanno sedotto lo stesso Napoleone III. Doppia Filo, filiale del Gruppo Secuoya, ha appena acquisito i diritti della romanzo Passione imperiale per trasformarla in una serie di sei capitoli. "La sua vita è molto interessante, perfetta per portarla alla televisione ora che la moda historicista ci avvolge" - osserva Amparo Miralles, direttrice generale del produttore. Di origine nobile, i suoi primi anni erano turbolenti, dato che gli amanti di sua madre, la promiscuità, la promiscuità, la promiscuità, la promiscuità, la promiscuità, la ruina e il disprezzo sociale, è venuta a tentare di suicidarsi per amore.
Una serie racconterà la storia più crudele e umana dell'aristocratica spagnola, l'ultima imperatrice della Francia
Il 7 settembre 1999, il ministro dell'Interno, Jaime Mayor, ha annunciato l'avvicinamento di 135 detenuti dell'ETA alle prigioni basche per consolidare la sua tregua che la banda aveva dichiarato mesi prima. Una tregua dichiarata dopo tre mesi dall'ETA assassinare l'edil del PP de Renteria (Gipuzkoa), la destra di Manuel Zamarreño, il sesto consigliere popolare assassinato dalla banda in un solo anno. Maggiore, sostenuto da José María Aznar, ha preso questa decisione unilateralmente e ha contato con il sostegno di tutti i partiti senza che nessuna delle associazioni di vittime protestasse. Tutto il mondo ha capito che era una decisione che rispondeva a una politica di Stato per facilitare la fine del terrorismo. Oggi, 13 anni dopo, un altro governo del PP, presieduto da Mariano Rajoy, non ha deciso un avvicinamento di prigionieri alle prigioni basche, come maggiore, ma piuttosto meno ambizioso come la possibilità che questi ultimi potessero essere avvicinati alla loro voce delle vittime, se si impegnavano a respingere la violenza e a scollegarsi dall'ETA. Inoltre, questa misura non si decide dopo una dichiarazione di treguana, ma di un certo numero di sostegno di un certo numero di anni, da parte, ma da parte di un certo numero di persone, da parte di persone che da parte, da parte, da parte da parte di cittadini, da parte di cittadini, da parte di cittadini, da parte da parte di cittadini, da parte da parte di cittadini, da parte da parte di cittadini, da parte da parte di cittadini, da parte di cittadini, più da parte di paesi e da parte di cittadini, da parte di cittadini, da parte di cittadini, da parte di paesi, da parte di paesi, da parte di cittadini, da parte di paesi, da parte di paesi, da parte di paesi, da parte di paesi che da parte di paesi, da parte di persone da parte di cittadini, da parte di paesi, da parte di cittadini di paesi, da parte di paesi, da parte di persone da parte di paesi, da parte di paesi, da parte di persone da parte di paesi, da parte di cittadini di cittadini di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini da parte di cittadini
In un paese democratico la politica antiterrorismo è decisa dai parlamenti e dal governo, non da gruppi di pressione.
Lo scenario desangelato e un po'mortecino, popolato principalmente dai pochi spagnoli che sono stati nella giornata di ieri sera, il cestino cestino cestino cestino cestino cestino perfetto per il duo di Baltimore. Un viaggio contro gli elementi naturali e l'identità di questo festival costruito con una squisitezza cestino principale. Fondamentalmente, Beach House, una delle bande pop più rispettose della musica che corrono oggi là fuori, ha ripercorso ieri sera i temi dei suoi ultimi due dischi (Teen Dream e Bloom), che funzionano perfettamente intrecciati senza sapere esattamente dove finisce uno e comincia l'altro. Una nebbia sfocata che parla di un passato che immaginiamo in un modo che non è mai stato. Parar a quello che accade al FIB, che già contro il suo 20 compleanno, e nei maggiori serrati che gli sono ricordati, remimora inevitabilmente la sua roba non è stata la sua principale.
Il duo di Baltimore Beach House esamina i temi dei suoi ultimi due dischi nella giornata inaugurale del FIB
S E C R E T ABU DHABI 000103 NOFORN SIPDIS FOR NEA/ARP E.O. 12958: DECL: 2020/02/24 TAGS: PREL, PINS, CJAN, AE SOTTOJECT: UAE REQUEST FOR USG ASSISTANCE IN INVESTATION OF KILLING OF MAHMOUD AL-MABHOUCLASSIFIED BY: Doug Greene, DCM; REASON: 1.4(D) 1. (C/NF) On the margins of a meeting with visiting Secretary Chu, on Feb 24 MFA Minister of State Gargash made a formale request to the Ambassador for assistance of Hamas leader Mahmoud details and related information for credit cards reportedly Chu, on Feb 24 MFA Minister of State Gargash made a formale request to the Ambasador for assistance of Hamas leader Mahmoudde n.
Un'alta carica di Dubai chiede informazioni su alcune carte di credito che hanno utilizzato i presunti autori dell'azione
Appena arrivati dalla sua luna di miele Justin Timberlake e Jessica Biel hanno rilasciato le loro valigie-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa. In questo quartiere, 80 case sono state distrutte in un incendio e ci sono ancora migliaia di persone senza luce. Gli artisti hanno aiutato a scaricare camion e a fornire cibo e altri oggetti di prima necessità alle vittime. Hanno collaborato con noi e hanno aiutato i bambini a pensare a qualcosa di diverso dalla terribile tempesta, ha detto un vicino a Twitter, secondo la rivista People.Sandy ha provocato una devastazione orrita-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa-casa.
Justin Timberlake e Jessica Biel scaricano camion nel Queens e Susan Sarandon organizza un atto di solidarietà
Come se la Spagna fosse il paese più ricco del mondo. Come se i giocatori dell'elite calcistica non fossero più sufficientemente pagati, la decisione della Federazione spagnola di calcio di compensare ogni giocatore della selezione con 720.000 euro se vincono il World of Calcio ha causato imbarazzo, anche indignazione. Quando si è conosciuto l'importo del premio, le onde radio si riempiono di critiche, improprie e scomode paragoni. Per esempio, perché i giocatori spagnoli devono essere i migliori paganti del mondo? E perché dovrebbero essere più del doppio di quelli della seconda selezione più pagata, che è la brasiliana (330.000 euro), e quelli della tedesca, che incassano 300.000? Specialmente corrosiva risulta questo secondo confronto. La Germania è già il motore dell'Europa e spesso non è criticata per aver imposto ai paesi del sud una forma di fitness e di contenimento della spesa. La notizia conferma dei topi di realtà, che hanno fatto tanto danno all'immagine della Spagna. Quale messaggio si sta dando via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via, via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via via
Il premio di 720.000 euro per ogni giocatore della squadra spagnola se vince il Mondo non è un buon esempio
L'allarme per i terremoti legati al deposito di gas di Vinaròs (Castellon), e i dubbi sul trattamento del progetto Mostor, si coincide nel tempo con una richiesta dei principali partiti dell'opposizione perché il governo ritiri la nuova legge di valutazione d'impatto ambientale con la quale si intende accelerare e semplificare questi complessi e polemiche formalità. ·I fatti dimostrano che non si può andare in linea per rendere più flessibili i requisiti ambientali ·, ha dichiarato José Luis Ábalos, portavoce del PSOE al Congresso a Europa Press. I socialisti ritengono che questa semplificazione non può essere giustificata poiché queste pratiche sono un pò più facili se non si vuole migliorare la produttività · o che mettono la Spagna in cattiva posizione per fare affari. Sinistra Plurale parla di un progetto di legge ·opaco e mancanza di trasparenza · che limita la partecipazione pubblica ai processi di revisione delle dichiarazioni d'impatto ambientale 'essere un po' fondamentale per conoscere i dettagli dei progetti ai quali è dato il visto. Il testo continua ad obbligare infrastrutture come Castor a sottoporsi all'analisi più rigorosa, ma secondo quanto meno si può fare per gli altri che i lavori in quanto riguarda la sostanza.
L'opposizione critica il fatto che i cittadini perderanno peso nei loro interventi ai progetti.
La produttrice Isona Passola sarà la nuova presidente dell'Accademia del Cine Catalán nei prossimi quattro anni dopo aver ottenuto la vittoria nell'assemblea ordinaria in cui è stato nominato il sostituto di Joel Joan. Le elezioni di questo martedì sono le prime in cui erano in competizione due candidature per presiedere il massimo organo cinematografico catalano creato alla fine del 2008. La produttrice della riuscita Pa Negre, che testava la candidatura La promoció del talent, è stata imposta da 93 voti a quella del anche produttore Jordi Rediu, che contava le parole della candidatura Acadèmics en acció. Hanno partecipato a circa il 50% dei 360 membri con diritto di voto e sono stati contabilizzati 4 voti in bianco, oltre a 20 voti per posta che sono stati annullati per non andare accompagnati dalla carta. Dopo aver introdotto nella votazione e in dichiarazioni a questo giorno, Passola ha assicurato che volevano fare il segno della presenza del ceto e della precedente riunione che in cinque anni hanno tratto dal nulla l'Accademia. Per la produttrice e membro dell'attuale sede del Consell Nacional de la Guarda de la Cultura è inoltre che è tenuta a tenere le sale e a tenere il precedente.
Si deve credere più che mai nel cinema qui, assicura il produttore del film 'pa negre', che è stato imposto con 93 voti per i 31 di Jordi Rediu
I lavoratori dei servizi sociali nel Comune di Vitoria hanno sconvolto questo venerdì lo sciopero indefinito previsto per il prossimo 8 luglio. La decisione è stata presa dopo che il sindaco del PP ha fatto marcia indietro la mattina nella sua decisione di ridurre l'orario di lavoro a sei dipendenti, oltre a trasferire lo scorso giovedì al dipartimento due funzionari di altre ali del sindaco. Il personale ha reso pubblica la convocazione della disoccupazione due giorni fa. I lavoratori hanno protestato per la riduzione forzata dell'orario di lavoro di sei lavoratori, e per la "situazione limite" alla quale essi affermano di essere arrivati a causa del loro carico di lavoro. I lavoratori hanno inoltre chiesto che il sindaco della città, il popolare Javier Maroto, approvi i contratti programma (di cui fanno parte i sei lavoratori che hanno visto il loro orario di lavoro salvato) ed effettua uno studio sui carichi di lavoro del personale hanno i servizi sociali. Questo venerdì hanno ribadito la loro richiesta. I lavoratori hanno ritenuto eccessivo che il sindaco della città, il Javier Maroto, autorizzasse ulteriori sostituzioni, riducesse i contratti per decreto l'orario di sei persone. Da quando nel 2011 il Comune ha licenziato 22 dipendenti, i servizi offerti non potevano essere "anche" anche i blogisti di linguaggi di lingua.
Il Comune recupera 6 lavoratori a tempo pieno dopo che il personale ha convocato disoccupati indefiniti
Nell'era di Internet la fama arriva a volte da sopeton. Qualcuno può alzarsi un giorno e verificare che è diventato un vero e proprio fenomeno universale. Questo è successo a Eduard Jil (Smolensko, Russia, 1934) un paio di anni fa quando ha sentito suo nipote canticchiare un antico successo degli anni settanta. Quando ha chiesto al bambino ha notato che milioni di persone stavano vedendo su Youtube un video della sua canzone Sono molto contento di essere tornato a casa, anche se era già stato battezzato con il nome che sarebbe passato alla storia di Internet: Trollolo. Il video in questione è il 1976 e mostra Jil cantando sorrido mentre si muoveva con un arredo anti-luvianove. Ma quello che più ha chiamato l'attenzione dei netizens è stato che nei quasi tre minuti di canzone. il suo cantante ha avuto il suo tempo in una sola parola.
Nell'era di Internet la fama arriva a volte da spione. Qualcuno può alzarsi un giorno e vedere che è diventato un vero fenomeno universale.
Ci sono persone che passano la giornata cercando gli occhiali e le persone che lasciano la verità ovunque e poi non la trovano. Dice Gesù Aguirre, illustre membro del PP, che ora che non sono in campagna e che hanno superato le elezioni andaluse possono dire la verità. Il fatto è che da tanto tempo non la usano che non sanno se cercarla nel bordello, nella sacrestia o nel cesto di cucitura. Infatti, mentre pregano i sette papanostri di rigore a San Antonio, patrono delle cose perdute, continuano a mentire come cosacchi. Così, dopo aver alzato le tasse che non sarebbero salite al problema e abbagliato il licenziamento che non avrebbero abbagliato, si puntano ora al gioco, per il quale tanto ha manifestato il medesimo Rajoy, che aveva già promesso di non riferire mai l'eredità ricevuta. Il fatto è che, secondo Gesù Aguirre alla fine il tuo problema è dato dal fatto che, non sanno dove l'hanno perso, io credo che te l'abbia dato a te. No, non io, né io, né io che io abbia toccato la qualità, che il fatto, che il fatto, ma che il fatto, che la gente che ha la cosa, che è dato, che la parola, che la parola, non ha la voce, ma che la parola, ma che la parola, che la parola, non ha la parola, ma non c'ha, ma che la parola, non c'ha, ma che la parola, ma che la parola, che la parola, ma che la parola, che la parola, che la parola, ma che la parola, non c'ha, non c'è, non c'è
Dice Gesù Aguirre, illustre membro del PP, che ora che non sono in campagna e che hanno superato le elezioni andaluse possono dire la verità
In Lavapiés la gente non ricorda di aver visto qualcosa di simile. Neppure quando un gruppo di vicini si è affrontato con la polizia, per evitare che si fermano un immigrato a cui stavano chiedendo i documenti. Nemmeno quando un'orda di pellegrini, con chitarre e portabandiera dalle loro parrocchie e scuole, ha invaso quasi ogni angolo di questa città. La prima rotta multiculturale della tapa di Lavapiés, che si svolge da giovedì 20 a domenica 30 novembre e al quale hanno partecipato 31 stabilimenti di 11 paesi, ha incontrato finora più di 25.000 persone. La parte superiore più venduta è stata la vamburigna gallese, una curiosità in un sito circondato da stabilimenti etnici. Il ristorante Portomarin (situato in via di Valencia, 4) ha inviato 5.000 aperitivi di buona notte del mare durante il fine settimana, che ha superato le aspettative che il presidente ha avuto l'evento " Nella cucina di questo locale gallego, fondato nel 1971, si stanno già preparando per questo fine settimana il carrusel di tapas con il frutto che aspettano della buona accoglienza.
Il pesce è il coperchio più venduto della prima itinerario gastronomico nel quartiere di Lavapiés
Una contabilità prudente e rigorosa. Così ha presentato ieri Sònia Recasens, il secondo tenente di sindaco, la proposta di bilancio del governo comunale di Barcellona. Le cifre sono da patteggiare con il PP o il PSC, poiché il sindaco Xavier Trias (CiU) non conta la maggioranza assoluta in plenaria. Secondo il documento base per negoziare con gli altri gruppi politici, il bilancio per il prossimo anno raggiungerà i 2.328 milioni di euro, un aumento dell'1,4% rispetto ai conti iniziali che il governo ha presentato l'anno scorso e che sono stati modulati dal PP. Si tratta di un investimento di 325 milioni di persone, che provengono dal risparmio lordo. Sono otto milioni di persone in meno di quanto previsto per quest'anno, una diminuzione del 2,5%. Tuttavia, in esse Trias ha maggiore margine di manovra, poiché solo 79 milioni sono già assegnati, ha spiegato Recasens. Quest'anno, la voce di cui sono stati solo 30. · Poche amministrazioni possono presentare un bilancio che permette di investire senza lo sport, un massimo di 4,4 milioni di euro;
Iniziativa denuncia che il Comune studia l'imposizione del pagamento per la teleassistenza
Il Centro Andaluz de la Fotographia (CAF) ha inaugurato la sua stagione ad Almeria con una doppia esposizione. Da un lato, una raccolta di 59 immagini in bianco e nero del maestro Édouard Boubat (Parigi, 1923-Montrouge, 1999) corrispondenti agli anni 1946 e 1995, una Retrospettiva in cui conta carisma e ironia il quotidiano, su tutto ciò che vedeva tra le strade e le persone della sua Parigi natale. Una sposa che alza l'abito e sale le scale della parrocchia sotto la voce in cui si offenderà il suo matrimonio, una bambina che abbraccia una serie di persone attraverso la quale sembra ascoltare il suono del mare o lo sguardo sfidante di una bella giovane a cui pettina il vento sono alcuni dei momenti captati da Boubat, che è già una partita inedita che in effetti è concepita per la sua pubblicazione in una serie di lettere speciali - la quale si espone per la prima volta in Spagna e la sua mostra è collegata alla "visione internazionale" del CAF, ha valutato il direttore del Centro, che è la sua produzione di colore che è in questione di cui è la seconda cosa da parte del maestro bianco.
Il CAF ospita opere dell'artista russo e del maestro che ha ritratto la sua Parigi natale
Il governo basco ha scelto la risposta della cortesia istituzionale d'ingresso per dire, con le parole del suo portavoce, Idoia Mendia, che esprime il suo rispetto per i dibattiti sovranetari che il Parlamento catalano può affrontare, ma a lungo termine non ci vollero due secondi per ricordare che quando a Euskadi sono stati posti progetti di questo tipo nel passato ancora fresco nella memoria, hanno generato solo una volta di più sociale in chiaro riferimento ai patti sovranieristi di Lizarra. Mendia ha detto ieri, al termine della riunione settimanale del Consiglio di governo, che la cittadinanza catalana è un'unica voce che il Legislativo è un'unica voce che non è in grado di analizzare le questioni che ritiene rilevanti per il futuro di quella comunità autonoma. Inoltre, ha fatto riferimento anche al messaggio a favore dell'indipendenza di Euskadi, lanciato dal deputato generale di Gipuzkoa, Martin Garitano cittadinanza (Bildu), durante il rapporto di politica generale delle Comunità europee che è stato trasmesso da parte di tali istituzioni in quanto alla presenza di tali territori.
Amaiur accetterebbe un rifiuto dei baschi all'indipendenza in una consultazione
Il magistrato della Corte Suprema José Ramón Soriano, che indaga sul presunto coinvolgimento dell'ex ministro della Promozione José Blanco nella cosiddetta "Operazione Campione," ha citato in qualità di testimone per il prossimo 19 aprile l'ex vicepresidente economica Elena Salgado, al fine di chiarire le condizioni alle quali è stato concesso il credito di quasi 2,9 milioni di euro da parte della Banca europea per gli investimenti (BEI) all'imprenditore farmaceutico Jorge Dorribo. Fonti dell'alto tribunale ha segnalato che il magistrato istruttore, che mantiene bianco imputato in reati di traffico d'influenze e coercizione per il presunto collegamento con la trama di procurazione fraudolenta di aiuti pubblici, ha trasmesso all'ex vicepresidente San Dorribo la possibilità di rispondere per iscritto alle domande delle parti, cosa che gli eviterebbe di dover comparire fisicamente dinanzi all'alto tribunale. Questa decisione, ma senza possibilità di spiegarsi per iscritto, il Supremo ha citato in qualità di testimone in seguito alla trattazione di aiuto pubblico, se questa stessa 19 aprile durante l'ex segretario di Stato delle Finanze, Carlos Ocaña; e a quella che era direttrice generale dei Fondi comunitari, Mercedess.
Lo stesso giorno devono comparire l'ex segretario di Stato alle finanze e l'ex direttore generale dei fondi comunitari.
In tempi in cui la maggior parte dei film si vedono venire da lontano, la grande illusione di un critico, almeno di questo, è che un giorno gli si rompono gli schemi, dell'accademismo, del classicismo, dei generi, del tono e dello stile e che, per esempio, arriva un momento di un film d'epoca, romantico, su damiselle e cavalieri, qualcuno che guarda con occhi decimonici dica senza alzare la voce: "Poiché potresti anche mangiarmi il.."..... un sogno simile di (anti) stile è quello che sembra fingere (o forse no, ed è che sia così male) Kamikaze, debutto di Alex Pina, da fattura impeccabile, che gioca a rompere con tutti i generi introducendo aspetti come l'umorismo costumbrista spagnolo, il dramma generazionale, il suspense, la verborea argentina che fa il suo tempo tra i film di catastrofi e il thriller d'azione all'interno di un'ingranaggio, niente meno, che di terrorismo politico, con tutto lo stile di un altro tipo di un paese che sia di un lavoro generativo, il quale ancora alla volta al mondo, il nativo, il nativo, il nativo che fa alla bomba narra al narra a namo, che ogni bomba narra.
Nei momenti in cui la maggior parte dei film si vedono arrivare da lontano, la grande illusione è che un giorno ti rompano gli schemi.
Raul Castro ha annunciato domenica presso l'Assemblea nazionale cubana che il governo avrebbe avviato un insieme di riforme per ridurre i template "considerevolmente abbondanti" del settore statale. La decisione è stata presa in un Consiglio dei ministri tenutosi a metà luglio, e le misure saranno adottate gradualmente mentre alcune leggi che vietano il lavoro autonomo, una formula che ora le autorità ritengono necessario incoraggiare per liberare quanti saranno disoccupati. I rigidi corsesi di un'economia altamente centralizzata e burocratizzata cominciano così a rompersi poco a poco, e da nulla andrà a servire al dirigente rivoluzionario il suo enfatico appello all'"irrevocabile" carattere socialista del sistema politico e sociale cubano. Un anno dopo il cinquantesimo anniversario del trionfo della rivoluzione, i cubani stanno assistendo ad una serie di episodi che difficilmente coincideranno con la diagnosi trionfalista dei loro capi. Da parte del ministro dell'Economia che non intende spiegare che le nuove misure devono vedere più con il socialismo che con il mercato, è vero che quando cominceranno ad entrare in gioco anche cittadini che seguono la diagnosi trionfaciosa di cui è seguita da un'iniziativa privato che il fatto di cui il paese che il fatto di cui il fatto è dato di fatto che il fatto che il quale il sistema economico in cui il sistema non trova è stato che il sistema è stato che il quale il sistema ha annunciato.
Cuba affronta la sua critica situazione economica riducendo il numero di funzionari
La Corte suprema ha deciso ieri di non trattare il ricorso dell'Unione sindacale dei controllori aerei (USCA) contro il reale decreto del 4 dicembre scorso con il quale il governo ha dichiarato lo stato d'allarme in Spagna per far fronte allo sciopero selvaggio dei controllori aerei. La Sala del Contenzioso del Supremo spiega nella sua risoluzione che il contenuto del reale decreto è stato assunto integralmente dal Congresso dei deputati quando, il 16 dicembre, ha autorizzato la proroga dello Stato d'allarme agli stessi termini in cui è stato inizialmente dichiarato. Il reale decreto che ha stabilito lo stato d'allarme per la normalizzazione del trasporto aereo è stato emesso dal governo esercitando le funzioni previste dalla Costituzione. Si è cioè trattato di un atto politico sul quale il Congresso ha avuto la possibilità di esercitare il controllo che l'ordinamento giuridico gli permette. Per l'alto tribunale, la decisione assunta dalla Camera non è un'azione amministrativa e quindi non può essere controllato dalla giurisdizione contenziosa, per cui dichiara la sua mancanza di giurisdizione. La decisione dà ragione all'Esecutivo, come richiesto dall'Aboccazia dello Stato e dalla Procura. Un altro ricorso contro il reale decreto che è apparso a difesa del traffico aereo Vidette.
Il tribunale sostiene che il Congresso ha approvato la misura dopo la disoccupazione dei controllori
La crescita economica globale è stata del 3,5% l'ultimo trimestre del 2013. Nella seconda metà dell'anno scorso la recessione nell'eurozona, ha accelerato il PIL negli Stati Uniti, la crescita giapponese ha iniziato a mostrare gli effetti positivi di una ultra espansiva politica monetaria e alcune economie emergenti hanno superato la buca dell'estate. Negli Stati Uniti, l'inizio del ritiro della liquidità straordinaria fornito dal 2008 dalla Federal Reserve è un segno di fortezza ciclica. Inoltre, l'accordo di bilancio per 2014-2015 può essere un riluttante che porta la crescita oltre il 2,5% prevista. Tuttavia, l'inizio del passaggio alla breve scadenza è pieno di incertezze che possono avere ripercussioni sulle condizioni finanziarie globali, in particolare sulle economie emergenti. Quelle con squilibri esterni maggiori, più finanziamenti a breve termine e sulle quali ci sono più dubbi di gestione della loro politica economica sono quelle che hanno più rischio di frenare i flussi di capitale e di debolezza economica. In ogni caso, anche le economie con migliori caratteristiche di rilievo e di fondo finanziario devono evitare di essere soddisfatte nelle loro politiche domestiche. In Europa crediamo che i progressi nel rafforzamento della unione monetaria, le emissioni di capitale sono più vicine all'1 e alla seconda parte di finanziamento che le imprese, le norme che in termini di diritto, le norme, le quali le banche, le banche, le banche, le banche e le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche e finanziarie, le banche e finanziarie, rispettivamente, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche e le banche, le banche e finanziarie, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche e le banche, le banche e le banche, le banche, le banche e le banche finanziarie, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche e le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche, le banche e i paesi, le banche, le banche, le istituzioni, le banche, le banche, le istituzioni, le banche e i paesi, le banche e i paesi, le banche e i paesi, le banche e i paesi, le istituzioni, le banche e i paesi, le banche e i paesi, le istituzioni, le istituzioni, le banche
L'inizio del ritiro del rilassamento quantitativo è pieno di incertezze
La sezione civile e penale della Corte superiore di giustizia della Comunità Valenciana comunicherà domani agli imputati la sentenza del caso Cooperazione, in cui sono stati giudicati l'ex consigliere Rafael Blasco e altre otto persone per la presunta diversione di fondi pubblici per la cooperazione allo sviluppo. Secondo la Corte superiore di giustizia della Comunità Valenciana, gli imputati sono stati citati per notificare loro personalmente la sentenza tra le 09.00 e le 14.00 di domani e non ci sarà alcuna lettura pubblica della decisione. La sentenza della Corte superiore di giustizia valenza non si riferisce alla prima delle tre parti in cui il caso Cooperazione è stato diviso, quella relativa alle sovvenzioni della Generalitat per 1,8 milioni di euro alla Fondazione Cyes (senza riferimento alla costruzione dello stesso nome) per progetti in Nicaragua, dove solo 43.000 euro sono arrivati secondo Efe. Resta da finire l'istruzione di due pezzi: una che indaga sulle sovvenzioni concesse dalla Generalitat in materia di cooperazione allo sviluppo per gli anni 2009, 2010 e 2011, e un'altra relativa alle azioni istituzionali per ovviare agli effetti del terremoto di Haiti. Il giudizio di quest'anno si è tenuto sulla base di queste ultime cinque lettere e della lettera di cui la Commissione ha tenuto la funzione generale.
Procuratore generale, Generale e PSPV-PSOE hanno chiesto pene per l'ex consigliere Rafael Blasco che supera gli 11 anni di carcere.
Il sindaco di Barcellona, Xavier Trias, ha chiuso tranquillo l'anno 2011 dopo aver ottenuto l'approvazione dei bilanci del 2012 con il sostegno del Partito Popolare e ha iniziato l'anno in modo simile e, per il momento, senza patti stabili di governo in vista. Né con il partito che guida Alberto Fernández Díaz né con nessuno. Tutto sembra indicare che il sindaco ha iniziato il corso con l'idea di governare da solo - con i suoi 14 consiglieri - e non ha la volontà di sposare politicamente il PP, anche se tale formazione è stata decisiva per approvare i suoi primi bilanci con Trias e Fernández Díaz dato che hanno parlato negli ultimi giorni ma tutto sembra indicare che non hanno raggiunto alcun accordo e che i popolari continueranno ad opporsi nonostante le aspirazioni di Fernández Díaz di mettere il loro sostegno ai conti condividendo governo con Trias. È la sensazione che ieri avrebbero trasmesso fonti conosciute delle relazioni tra i due politici. Il fatto che il processo tra PSC sia già governato nel Concistoro Oggi, a CiU non gli è necessario assicurarsi un socio che non venga approvato da una lingua che il progetto che sia in via che le azioni che è stata.
La CiU non ha fretta di patteggiare una volta approvati i bilanci.
Cinquant'anni separano le prime dall'opera I Pagliacci e l'operata Black il clown. Il teatro di La Zarzuela ha avuto la felice idea di combinarle nello stesso programma, non tanto per un criterio comparativo ma piuttosto complementare nella visione del mondo del circo, e in particolare dei clown, dalla prospettiva del teatro lirico. Guardando la commedia o la tragedia, vengono in mente quelle riflessioni di Jean Renoir nel suo film La carrozza d'orocon Anna Magnani di protagonista anche lei, ma con la sua voce, dove finisce la vita e dove inizia il teatro? si diceva. In Leoncavallola scena finale porta a quella dualità tra il vero e quello rappresentato, dal punto di vista di alcuni spettatori sul palcoscenico che iniziano a dubitare di ciò che è fiction e ciò che è la realtà. In Sorozabal, in un registro più ironico, si dice che né i clowani vogliono già essere re. La vita, il teatro, la lirica.
Il teatro di La Zarzuela ha avuto la felice idea di combinare nello stesso programma I Pagliacci e l'operata Black il clown
Il divario che separa la Spagna dall'Europa nello sviluppo della società dell'informazione si allarga. La crisi economica ha provocato un indebolimento delle principali variabili che misurano la convergenza e ha posto la Spagna al posto 17 dell'UE, due gradini più in basso rispetto all'anno scorso. "La Spagna scende di 65 punti, non raggiunge la media europea e si colloca dietro paesi come l'Estonia, Malta o l'Irlanda. L'elenco è diretto da Svezia, Finlandia e Danimarca, secondo la relazione e la Spagna 2011 pubblicata dalla Fondazione Orange. "La Spagna scende di due posti e perde la convergenza che si raggiunge l'anno scorso," ha spiegato ieri Manuel Gimeno, direttore generale della Fondazione Orange, che ha attribuito "l'effetto crisi" e al taglio dei fondi del Piano Avanza 2 questo arretramento (l'investimento è passato da 1.500 milioni di euro di media annuale a 1.250). La relazione rileva che la situazione di stallo si verifica in modo più evidente nel settore imprenditoriale più distanti i servizi pubblici.
Cadrà al 17° posto d'Europa a causa della crisi e della riduzione dei fondi del Piano Avanza 2
Il concorso eolico continua a tracciare una strada luminosa per uscire dalla crisi. Lo pensa il direttore generale dell'Industria, Ángel Bernardo Tahoces, che ieri ha spiegato in sede parlamentare che tutti i progetti continuano ad andare avanti e che nulla si è fermato, nonostante il governo centrale abbia messo in quarantena i premi alle nuove strutture. ·I promotori hanno confermato la loro volontà di continuare, tutti hanno presentato la giustificazione dei posti di lavoro creati e degli investimenti realizzati nel primo anno di Jealsa. Fin dai posti di opposizione, José Luis Méndez Romeu (PSdeG) e Fernando Blanco Parga (BNG), hanno ridotto a pura fantasia, le loro stime, perché al di là della fabbrica di mangimi per cani di Jealsa, nessuna impresa ha completato i suoi piani industriali e non si è installata nemmeno un megavatio. Pese a tutto, Tahoces si è mantenuto fedele al suo argomento, anche al di sopra dei dubbi che alcuni mesi fa si è espressa il presidente della Xunta, Alberto Núñez Feijóo, sugli investimenti del terzo aggiudicatario, Estela Eólica, per costruire una carica di genio che dà al settore importativo, ma che non fastante, ma che va a meno ai profanta.
Il direttore dell'industria afferma che nessun promotore ha rinunciato alla sua concessione
Più che le sconfitte davanti al Valencia e l'Accademia di Coimbra, a Diego Pablo Simeone si preoccupa della sensazione di inoperanze offensive dell'Atletico in entrambi gli appuntamenti. In nessuna delle partite perse ha generato occasioni chiare di gol. È stato il proprietario della palla, ma non ha fatto male nell'area. Come è accaduto nella prima giornata, davanti al Levante, ha inciampato quando ha avuto più possesso della palla che il rivale, il 51% a Mestalla e il 69% nello stadio portoghese. Non si sente bene all'Atletico la palla dal eccesso di lavorazione. Senza Diego e con Oliver ancora da maturare, secondo il corpo tecnico, Simeone ha progettato la sua squadra per il capogiro, per brevi sequenze di furto e pochi passi per raggiungere l'area opposta. Lo ha ben chiaro l'allenatore argenti: ·Dopo l'altro giorno ha fatto il suo gioco le cose che il Celtic e il Barcellona, il possesso può essere interpretato dalle caratteristiche dei giocatori che ciascuno e uno fa il suo gioco in funzione delle caratteristiche dei suoi giocatori.
L'Atletico è caduto a Valencia e Coimbra con più possesso della palla del solito, ma meno fine
Quartett, la personale versione di Heiner Müller de Les liasons dangereuses de Choderlos de Laclos, rappresentata per la prima volta in Catalogna da Anna Lizaran e Lluís Homar en Lliure, è ritornata alla cartellona barcellona, dopo un altro montaggio più recente di Jordi Prat i Colle nella sala Àtrium, dalla mano di Konrad Zschiedrich con niente meno che un'altra fondatrice del Lliure come la Marchesa de Merteuil, Muntsa Alcañiz, e Mingo Ràfols nel ruolo di Valmont, i due unici personaggi che Müller prende dalla novella. Nel suo sintetico pezzo, entrambi si ritrovano tempo dopo la sua intensa relazione e parlano del suo passato, ricordando le sue conquiste di personaggi in cui si dispiegano, ma anche la vicenda e la vicenda della sua attuale, essendo la coppia che il drammaturgo colloca tra le vestanze della Rivoluzione francese e le ruine di una ipotetica terza guerra mondiale. Il formato epistolare di quella che è anche la storia della vita e della vita.
Zschiedrich sposta il gioco di Choderlos de Laclos sul palco con una sobrietà scenica che compensa l'esuberanza verbale
Il governo catalano si è impegnato ad approvare nel corso di questa legislatura una legge di dipendenza catalana. Il consigliere per la previdenza sociale e la famiglia, Josep Lluís Cleries, ha annunciato questo martedì al Parlamento che sta lavorando al testo della nuova normativa, che avrebbe come elemento di differenza il fatto che l'aiuto all'utente sarebbe concesso secondo l'origine della sua dipendenza (invecchiamento o disabilità). Cleries prevede di avere un elenco alla fine di quest'anno, affinché all'inizio del 2013 inizi la sua procedura parlamentare, che potrebbe durare mezzo anno. La differenza principale con la legge di dipendenza attuale, dettata dallo Stato, è la differenziazione degli aiuti secondo il destinatario. "Ora si tratta allo stesso modo di persone anziane, disabili e malati mentali, ma con la nuova normativa vogliamo cercare l'attenzione differenziata di ogni collettivo" ha giustificato Cleries. Un altro elemento che il consigliere vuole mantenere è la fornitura del portafoglio di servizi (popolata in residenza, aiuto domicilizioso, teleassistenza) al di sopra delle semplici sovvenzioni economiche. Attualmente queste ultime rappresentano il 60% del totale, infatti, la normativa attuale cerca di prioritarsi dei servizi, ma queste sono la fornitura di servizi, che è la fornitura di servizi, che è la cosiddettta di servizi, che è nota in quanto è la cosiddettta di fondi che è la più costosa, che è nota di aiuto economico, che è nota è la regola generale, che è conosciuta, che è la lingua.
L'assessore al Benessere scommette perché gli aiuti pubblici agli indigenti sono flessibili e dipendono dal tipo di utente
2 Lara Almarcegui (Zaragoza, 1972) presenta due nuovi lavori nel suo campione individuale presso la galleria Parra & Romero, ïDa sotto / Underneath č. Da un lato, il video, la casa sepolta (Dallas, 2013) e, dall'altro, la Roccas dell'Isola di Spitsbergen, un elenco di identificazione di tutti i pedroschi di un'isola artica di oltre 39.000 chilometri quadrati. Entrambe le opere riprendono l'idea di territorio, archeologia e ruina contemporanea, ma ora si concentra su tutto ciò che ha a che fare con il sottomarino, qualcosa che ha già iniziato nel 2010 quando ha organizzato visite guidate a gallerie in costruzione della Madrid Sotterranea di Serrano e culminato con la pubblicazione Madrid Sotterranea nel 2012.
Le proposte espositive non finiscono in Arco. Dieci mostre da visitare prima, durante o dopo la fiera. Di Tania Pardo
La legge di accompagnamento dei bilanci della Generalitat per il 2012 non servirà a riscuotere più tasse, ma neppure meno che nell'esercizio corrente. E ciò nonostante la grave situazione delle casse della Generalitat. Il consigliere delle Finanze, José Manuel Vela, ha riconosciuto ieri che l'obiettivo fondamentale di questo disegno di legge "è bonificare il 100% della tassa sul patrimonio" che non è addebitato dal 2007, e che quest'anno e il prossimo edificio avrebbe comportato una riscossione tra 69 e 75 milioni di euro proveniente da 18.550 contribuenti. José Manuel Vela ha ammesso che le entrate provenienti dai trasferimenti di Stato e dalla riscossione propria tasse saranno collocate ai livelli degli anni 2005 e 2006. La Generalitat riprende al ribasso la tassazione del settore del gioco La legge di accompagnamento, un autentico cassetto di sarto che serve a modificare 29 leggi autonome di colpo, comprende anche un adeguamento "al ribasso" della fiscalità che riguarda il settore del gioco d'azzardo. Una misura che è stata adottata, secondo il consigliere, per preservare i posti di lavoro del settore, che è stato colpito dalla comparsa di posti di lavoro da parte di internet e dal divieto di fumo di merci che sono state in quanto i cittadini sono stati generali.
Vela sostiene che l'obiettivo è quello di bonificare l'imposta sul patrimonio al 100%
Il comitato intercentro di EiTB ha espresso ieri il suo disagio con la politica del lavoro dell'attuale indirizzo di questo ente pubblico di radio e televisione basca. Lo ha fatto al di là dell'immagine visiva della sua concentrazione presso la sede del gruppo, a Bilbao, poiché ha chiesto le dimissioni della direttrice generale, Maite Iturbe, nel caso in cui sia disposta ad applicare la riforma del lavoro nella negoziazione della convenzione di EiTB. A sua volta, nel caso in cui Iturbe si accolga a riconoscere l'ultraattività della convenzione in vigore, il comitato chiederebbe poi le dimissioni del responsabile delle risorse umane, Javier Salcedo, che ha capito il mancato rispetto della convenzione di EiTB nella negoziazione. Se il comitato intercentri viene a dire alla direzione generale di EiTB che è molto arrabbiata con il suo atteggiamento e lo avverte che le sue misure di pressione andranno in aumento. Il punto di partenza della disputa che è stata presentata dalla Commissione per sapere se Iturbe applica il fondo della riforma del lavoro e desoye l'applicazione della convenzione in vigore del gruppo prima del suo rinnovo. In questo caso, il comitato ha chiesto che le sue dimissioni, il comitato ha chiesto che le dimissioni e che le dimissioni.
I rappresentanti dell'organico chiedono se accetta l'attuazione della riforma del lavoro.
Le peschise nel caso di Dominique Strauss-Kahn continuano e i ricercatori affermano di aver trovato tracce di DNA dell'ex direttore del Fondo Monetario Internazionale (FMI) nell'abbigliamento da lavoro che indossava la donna della pulizia nel giorno in cui questa le ha denunciato per tentato stupro e aggressione sessuale in un hotel di New York. Secondo quanto riferito ieri le reti televisive NBC e ABC, i servizi di ricerca forense di New York hanno confrontato i resti di DNA trovati nella gonna della cameriera con i campioni genetici che sono stati prelevati da Strauss-Khan il giorno in cui è stato arrestato. Secondo i mezzi citati, si sarebbero effettuati gli stessi controlli di DNA in altre prove trovate nella stanza del Sofitel dove si sospetta l'aggressione. DSK, come è noto in Francia il politico socialista, è accusato di aggressione sessuale e di tentativo di violazione di una dipendente della pulizia di 32 anni. Secondo i mezzi citati dalla legge n.
La polizia analizza altri campioni dell'ex direttore del FMI
Barcelona-El Prat è stato il mese scorso a punto di sfogo a Madrid-Barajas il trono come primo aeroporto di Spagna per numero di passeggeri. Con l'arrivo dell'alta stagione, l'impianto catalano ha segnato un record di viaggiatori: 3,83 milioni. Solo lo 0,3% è stato lo stesso mese di un anno prima, ma abbastanza per ridurre al minimo la distanza con la capitale. Barajas, lo stesso mese, ha sofferto un altro varapale e ha perso un altro 14,4% di viaggiatori, fino a 3,87 milioni. In totale, solo 41.943 persone hanno separato i due aeroporti. L'evoluzione di entrambi aeroporti è parallela a quella delle compagnie che operano su di loro. Iberia, la cui base principale è Barajas, ha visto cadere la sua domanda in luglio il 17%. Mentre, la sua socia Vueling, la cui principale base di intervento è El Prat, registra lo stesso mese una crescita di passeggeri in luglio del 17,7%.
L'installazione di Barcellona ha calpestato a luglio i talloni a quella di Madrid, che ha perso il 14,4% dei suoi viaggiatori
Il progetto stella della Xunta per il settore lattiero-caseario agonizza senza che alcuno del governo galiziano offra una spiegazione. Cibo Latteo, l'unione di undici cooperative sponsorizzata dal PP (le sue facce visibili sono due ediles di A Pastoriza e Touro) e dall'exconselleiro de Medio Rural e attuale delegato del governo, Samuel Juarez, resta senza fabbrica per produrre. La ditta Pascual, proprietaria degli impianti a Outeiro de Rei (Lugo), ha eseguito una clausula per sfrattare i suoi inquilini. Con soli tre anni di vita, Alimentari Lattei ha accumulato 10 milioni di euro in debiti, è in concorso di creditori e prepara un nuovo ERE per i suoi 81 dipendenti. Il comitato aziendale e la direzione si sono riuniti ieri e ha spiegato il portavoce (della CIG) Christian Lopez a Europa Press, i responsabili hanno trasferito che l'abbandono delle installazioni è dovuto alla salvezza delle sue case da parte di una incapacità economica per garantire il mantenimento dello stabilimento e le violazioni reiterate nel suo contratto di noleggio" (La creazione di questa gestione è stata di benda da parte di merito di fondi di fondi di capitale, la soluzione di fondi di capitale, che è stata fatta per il mercato di credito di credito di otto milioni di credito di credito pubblico.
La puntata stellare della Xunta per il settore dell'allevamento agonizza in un concorso di creditori e con 10 milioni di euro in debiti in tre anni di vita
I fornitori della Generalitat che hanno fatture in sospeso incassano tra il 28 e il 29 giugno. La liquidazione sarà possibile dopo l'accordo siglato ieri dal governo catalano con 11 istituti finanziari, che hanno aperto una linea di credito per un importo di 2,020 milioni di euro per poter far fronte alle 263.113 fatture che la Generalitat aveva in attesa di pagamento alla chiusura del 2011. L'accordo è il risultato del patto raggiunto in seno al Consiglio per la politica fiscale e finanziaria, con il quale il ministero delle Finanze progettava un meccanismo straordinario per consentire alle comunità autonome di coprire i pagamenti in sospeso da parte di fornitori, attraverso la linea ICO-fornitori. Le fatture che saranno ora pagate riguardano contratti di lavori, gestione dei servizi pubblici e forniture e sono escluse quelle relative a affitti, sovvenzioni e pagamenti alle amministrazioni.
Il governo catalano chiude con undici istituti finanziari la linea di credito di 2,020 milioni
Disegnando per El Prado. La mostra El Hermitage a El Prado può essere visitata anche con bambini dai 6 ai 12 anni. Pensando a loro, il museo ha elaborato un materiale didattico intitolato Lina, la zarina, che può essere raccolta nei punti di informazione del museo o scaricarlo dal web (www.museodelprado.es) e stamparlo per utilizzarlo durante la visita. Inoltre, si può partecipare al concorso di disegno Il miglior ritratto di Lina, fino al 31 marzo. Museo del Prado. C/ Ruiz de Alarcón. Sabato, dalle 10.00 alle 20.00, e domenica, dalle 10.00 alle 19.00 (fino al 25 marzo). La luna in ombreggiata. La letteratura infantile contemporanea ha dato alcuni racconti che sono stati fatti molto noti. È il caso di Palace di Alarcón., dell'autore Michael Calnichamechan.
Arte, ombre e racconti sono alcune possibilità di svago con i piccoli per il weekend
FOTO: EFE; VIDEO: REUTERS-LIVE! Il processo dell'atleta paralimpico sudafricano Oscar Pistorius, accusato di aver assassinato la sua ragazza Reeva Steenkamp lo scorso 14 febbraio, si svolgerà dal 3 al 20 marzo 2014, come ha annunciato Gerrie Nel, il procuratore presso l'udienza, questa mattina. Pistorius deve ancora ascoltare le accuse che saranno presentate contro di lui. Se si accetta l'assassinio premeditato, potrebbe essere condannato all'ergastolo. L'atleta è già passato dai tribunali questo stesso febbraio dopo sette giorni custodito in alcune tombe. Poi ha affrontato quattro sessioni dopo le quali il giudice ha decretato una cauzione di 85.000 euro, gli ha ritirato il passaporto e gli ha vietato la detenzione di armi decretando libertà condizionale prima del processo, che doveva tenersi in un primo tempo il 4 giugno. Ma il giudice incaricato del caso, Daniel Thulare ha fatto il suo primo discorso a Oscar Pistorius il rinvio per un periodo di due mesi, come è stato richiesto dalla procuratrice, Andrea Johnson, che ha presentato sotto l'aiuto di cui ha avuto l'aiuto di cui ha parlato l'avvocato in occasione della sua prima volta in occasione di aver fatto la sua fama n.
L'atleta e' in attesa di sentire le accuse contro di lui, potrebbe essere condannato all'ergastolo.
I problemi di liquidità delle imprese che forniscono servizi alle amministrazioni ï che si ritardano nei loro pagamenti tornano a causare problemi nella comunità. In questo caso, ha toccato il turno al servizio di pulizia di 122 istituti della provincia di Siviglia, che gestisce l'impresa Orlimtec da novembre. Le lavoratrici di pulizia sono in sciopero da questo martedì per denunciare i ritardi nel pagamento delle loro paghette che, secondo CC OO, soffrono da tre mesi. Circa 400 impiegati lavorano nella pulizia di questi 120 istituti sevillani. Questo mercoledì le lavoratrici di strada si sono concentrate presso la delegazione della compagnia di educazione a Siviglia. Jaime Mougán, delegato dell'istruzione, ha sostenuto che la giunta è al giorno nel pagamento alla concessionaria. In questo momento, secondo Mougán, solo i 400.000 euro sono dovuti al mese di dicembre, il delegato ha fatto la stessa cosa che la società di educazione a Siviglia, per quanto riguarda il pagamento delle spese legali fino a 90 giorni per il pagamento del debito. Il conflitto in questo caso sembra risiedere nei problemi di liquidità della concessionearia, che non è riuscito a risolvere le difficoltà di ieri, che le imprese di cui la Santa Banca ha permesso di firmare.
Le lavoratrici vanno in sciopero per ritardi nel pagamento dei loro stipendi
Il professore di Astronomia dell'Università di València Vicent J. Martínez ha confermato questo martedì che si troverà di fronte all'attuale rettore, Stefano Morcillo, alle elezioni convocate per il 20 febbraio. Martinez, che ha diretto fino a pochi mesi fa l'Osservatorio Astronomico dell'istituzione, è stato l'unico professore a manifestare fino ad ora l'intenzione di presentare un'alternativa a Morcillo. A metà dicembre ha messo in evidenza davanti all'assemblea interstamentale dell'Universitat de València la sua volontà di guidare una candidatura che colleghi l'opposizione latente all'attuale direzione dell'istituto accademico. L'ex direttore dell'Osservatorio ha detto ieri a questo giornale che presenterà formalmente la sua candidatura il prossimo giovedì, ultimo termine per farlo, nell'edificio del rettore. Steban Morcillo ha confermato lo scorso 19 dicembre il suo proposito di presentarsi alla rielezione, il che significa seguire la tradizione del secondo mandato. Se non ci saranno sorprese nei prossimi due giorni, la conteggia elettorale avrà due candidati al rettore della decana delle università valenciane.
Il professore di Astronomia Vicent J. Martinez conferma che affronterà Esteban Morcillo
L'esercito messicano ha compiuto questa domenica un grande colpo al narcotraffico arrestando Sergio Enrique Villareal Barragán, alias El Grande, indicato dalle autorità come il secondo controller nella struttura del comando di cartello dei fratelli Beltran Leyva, guidato da Hector Beltran Leyva El H. Le autorità offrivano una ricompensa di 30 milioni di peso (1,8 milioni di euro) per informazioni sul capo, che è stato arrestato insieme ad altri due narcotrafficanti, Jesúr Jurado Torres, e Ramiro Cisneros Aguirre, a cui è stato infine sequestrato in operazione quattro veicoli, tre di loro blindati, armi e munizioni varie. L'opera si è svolta a Puebla, ad est di Città del Messico, dove le forze di sicurezza sono arrivate anche in un gruppo di tanktane di alta blindaje, anche se è stato prodotto in forma pacifica al non obsoleto dalla polizia locale che è stato trovato all'interno del governo di Filippo Calderón, Alessandro Poiré, ha spiegato che la cattura di El Grande rappresenta un nuovo governo con la presenza di "underno" con il colpo di Stato con l'e che è stato di fortuna e l'altro.
L'esercito arresta Sergio Enrique Villareal Barragán, alias 'El Grande', 'numero due' del cartello dei Beltran Leyva
Non piegarsi, rimanere uniti, evitare la paura. È presto per sapere se le parole del governo norvegese saranno state gettate tra i cittadini. Troppo viva era ieri la scossa dai 92 morti. Il paese è stato colpito dall'orrore che almeno 85 dei suoi giovani erano stati uccisi a sangue freddo in un campo estivo sull'isola di Utoya. Dopo la bomba che ha ucciso sette persone nel centro di Oslo e dopo le prime notizie che l'insolito massacro era stato commesso da un norvegese, le informazioni sono state gettate nello stupore del paese scandinavo: l'ultradeschista Anders Behring Breivik ha fatto esplodere la bomba di Oslo per assassinare i cittadini e attaccare il governo, ma soprattutto come manovra di distrazione per eseguire il maggior numero possibile di 700 adolescenti convocati dal Partito laburista Uto. Prima li ha riuniti - "Avvieri ho informazioni importanti" ha detto loro - e poi ha avuto 90 minuti per ricrearsi nel massacro. "Questo è il vostro ultimo giorno, o ucciderò tutti, figli del giorno di Utoya dal Partito lablo, che è apparso Do.
L'assassino di Oslo, vestito da poliziotto, ha radunato gli adolescenti prima di sparargli, uccidendo 85 giovani intrappolati in un isolotto.
Cattive notizie per i candidati coinvolti in una campagna europea che oscilla tra il livello basso e quello molto basso: il pianeta continua a riscaldarsi. E questo è dovuto, almeno in parte, a politiche energetiche che oscillano tra il cattivo e il pessimo. Con sorpresa degli strateghi, i sei anni di crisi economica non hanno fatto desistere l'atmosfera né gli oceani dalle loro tendenze geologiche, e ogni nuovo dato non fa che peggiorare il quadro del cambiamento climatico che aveva dipinto il precedente. L'ultima notizia ci arriva dall'Antartide, dove due gruppi di ricerca di primo livello hanno appena confermato che i ghiacciai dell'ovest del continente gelato hanno dedicato un considerevole numero di persone in un processo di fusione non solo inevitabile, ma anche irreversibile. E che i nostri nipoti molto bene potrebbero vedere un aumento di 1,2 metri sul livello del mare come conseguenza diretta di ciò. I settori climacettici di tutti i colori sono stati dedicati a questa particolare zona geografica, che è stata adottata in modo più efficace negli ultimi anni per disattivare la preoccupazione sociale sul cambiamento climatico. I nostri nipoti hanno negato la propria esistenza di riscaldamento; continuano a sottolineare alcuni errori nelle relazioni scientifiche, ma anche una serie di notizie finali che in campo che sono state in una serie di comunicazioni interne che sono state in cui le comunicazioni interne.
Il pianeta continua a riscaldarsi, in parte a causa delle cattive politiche energetiche
Una chiamata al servizio di emergenza sanitaria non è bastato a diagnosticare l'intossicazione da cui sono morti tre membri di una stessa famiglia questo sabato ad Alcalá de Guadaíra. Vomito e nausea sono stati i primi sintomi delle vittime, i cui familiari stanno contemplando la possibilità di denunciare la Giunta dell'Andalusia per una possibile negligenza nell'assistenza ai malati. Il servizio di emergenza sanitaria è venuto in due occasioni. La prima è stata alle 2.55 del mattino di sabato e dal centro di coordinamento è stata inviata una squadra d'emergenza del comune, dove secondo la Consejera de Salud, il servizio di emergenza ha seguito il protocollo stabilito in questi casi. In seguito, alle 9.55, hanno ricevuto un'altra chiamata in cui è stato segnalato un peggioramento dei sintomi. Poi è stata inviata un'altra attrezzatura mobile che arrivando sul posto ha incontrato due adulti in stato di malattia grave, e a una bambina di 14 anni che è già deceduta. In quel momento, la Junta de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nada de nadadada de nada de nadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadadada
I familiari non escludono di denunciare per negligenza medica i servizi sanitari
Il colpo militare che ha deposto il primo presidente civile eletto in Egitto segna una nuova pietra miliare nell'ondata di cambiamenti geopolitici che ha avuto inizio a Tunisi nel dicembre 2010 ed è stato improvvisamente chiamato primavera araba. Come le prime fioriture dei mandorli, la caduta di Ben Ali in Tunisia e Mubarak in Egitto annunciava una catena di cambiamenti di regime e la speranza di una geografia araba in cui c'è la più grande fioritura delle libertà pubbliche e della democrazia. Ben Ali in Tunisia e Mubarak in finale dopo una sanguinosa guerra civile e i bombardamenti della NATO, l'iniziale installazione di un governo militare in Egitto e, soprattutto, la lunga repressione e la guerra settaria in cui si sono trasformate le rivolte siriane contro il regime di Bachir l'Assad. La primavera ha significato, almeno, l'arrivo al potere di governanti eletti in processi elettorali corretti nei due partiti cartieri che erano stati avviati, ma con una caratteristica particolarmente deludente per coloro che hanno guidato le mobilitazioni contro i dittatori. Non sono state le forze laiche e i giovani tecnologi e la politica occidentale che sono state portate da parte dei loro stessi, ma che hanno mantenuto le strutture che avevano ma che avevano no.
La caduta di Ben Ali in Tunisia e Mubarak in Egitto annunciava cambiamenti di regime e la speranza di un mondo arabo più libero
Il Tesoro del Carambolo " (un insieme di pezzi d'oro di origine fenicio) è circondato dal fascino da mezzo secolo. La sua scoperta a Camas (Sevilla) ha costituito, alla fine degli anni '50, un evento archeologico di grande importanza. Le passioni che ha sollevato la sua scoperta tra gli interessati all'archeologia sembrano essere riverniciato. Ed è che il Tesoro del Carambolo è al centro di una marea tra la Consejería de Cultura e il Municipio di Siviglia. Il rifirrafeo per il tesoro non è altro che un sintomo di alcune relazioni in cui, di tanto in tanto, è saltato fuori scintille più tardi. La proliferazione di statue a Siviglia ha anche prodotto scosse. La mostra El Carambolo. 50 anni di un tesoro si conclude oggi al Museo Archeologico di Siviglia. Il tesoro è di proprietà del Comune di Siviglia. E ora che la mostra sta per finire la cassaforte del Carambolo ha mostrato il suo desiderio di esporre. Il Comune ha sottolineato due settimane fa, attraverso un comunicato, che "il Tesoro del Carambolo non deve essere in una nuova occasione in cui la cassaforte.
La Giunta e il Municipio di Siviglia si scontrano per la politica culturale
Jennifer Lopez, una delle consuetudini della stampa del cuore, era ieri a Madrid per presentare il suo ultimo film, Il piano B, la prima che fa da molto tempo, perché è stata dedicata ad altri menesteri: essere madre. I gemelli e suo marito Marc Anthony non l'hanno accompagnata nel suo viaggio in Spagna. "Marc è a Puerto Rico lavoro. Gli danno un premio molto importante al gala dei premi Billboard Latinos. E i bambini sono rimasti a casa", conta. Ma ammette che ogni notte si impicca dal telefono ore e ore per parlare con il loro marito. Quando si si siede in una vasta gamma di età. 'non è disposto a parlare di tutto tranne che del suo culo, quello che ha assicurato in molti milioni di dollari. Ora che ha appena compiuto i 40 altri tipi di cose per difendere la sua carriera. 'Non è più un problema per tutti i giorni di età. 'Non è più un problema.'accasapo 'ca. '. 'Cincia '. '. '. '
Jennifer Lopez arriva a Madrid con un nuovo film, 'Il piano B'
Il Ministero dell'Industria, dell'Energia e del Turismo ha trasmesso all'Audience Provinciale una relazione che attesta che il progetto di creazione del portale informatico Rilco (Rete Iberoamericana di Logistica e Commercio) è stato reale, si è sviluppato completamente e si è conformato ai criteri tecnici per ricevere più di due milioni di euro di sovvenzioni. Questo documento è arrivato alle parti personate nel processo lo scorso martedì, solo tre giorni prima che il venerdì si avviasse il processo contro due ex delegati del PP nella Zona Franca a cui si accusa di creare questo progetto tecnologico per malversare il denaro pubblico. Questo documento è arrivato alle parti personate nel processo lo scorso martedì, che hanno coinvolto in questa causa diversi documenti di tecnici del ministero di dieci anni fa, che hanno dato per ben utilizzati gli aiuti pubblici ricevuti da Rilco. "È stato constatato che ciò si adatta alle condizioni tecniche in cui è stato approvato l'aiuto," recita il documento firmato dal capo del servizio e capo dell'industria.
Il ministero sgretola una delle linee di accusa dell'accusa, dell'ufficio dello Stato e del PSOE
Leggo nei giornali il manifesto delle marce della dignità che hanno riempito Madrid di gente il sabato. E qui si dice che questo governo non rappresenta coloro che si sono recati nella capitale con reclami che condivido, ma che mi è difficile unire in un solo discorso unificato. Beh, mi capita anche di sentire che questo governo non mi rappresenta. Non ho votato al Partito popolare nelle ultime elezioni, e questo porta alla logica conclusione che Mariano Rajoy e i suoi non si sentono obbligati a rappresentarmi. Un quid pro quo democratico. Ma questo non mi porta a gridare che se ne vanno, perché rappresentano la maggior parte dei miei concittadini. Che cosa gli farò. E questo non mi porta ad accettare che chiunque mi rappresenti all'ora di esigere pane e tetto per tutti. Perché da come si dice e chi lo dirà dipendono molte cose. Perché è stato lasciato la portavoce delle marce della Dignità che porta in un paese dove un attore che si chiama Willy Toledo, l'ho visto qualche volta al cinema e devo riconoscere che ha grazia, ma io gli ho visto in un altro tipo di espressione meno visto dalla voce che parlata, e dalla voce, e tutto che dice la voce che le cose che le dice in quanto le dice la parola.
Toledo ha sostenuto pubblicamente la dittatura di Raúl Castro a Cuba e un personaggio sinistro come Nicolás Maduro
Esperanza Aguirre ha detto alcuni giorni fa in televisione che la prossima legislatura sarà quella della "istruzione, istruzione e istruzione." Nei prossimi giorni la voce di cui sopra chiarirà a che cosa si riferisce. Per il momento, l'istruzione è proprio l'area in cui la Comunità di Madrid ha applicato il più grande taglio di tutte le consejerías. Da un lato, la donna che si occupa della rete bilingue - con 313 scuole pubbliche e riunite a cui domani si aggiungono 32 istituti - e promette di portare lavagne digitali quest'anno a 96 scuole pubbliche della regione. Da un lato, il piano, concretizzato ieri, è la sua risposta al progetto Scuola 2.0 del Ministero dell'Istruzione, un impegno personale del presidente Zapatero a portare lavagne digitali quest'anno a 96 scuole pubbliche della regione. Il piano, dato che ieri è la sua risposta al progetto Scuola 2.0 del Ministero dell'Istruzione, che è entrato di recente in vigore. Aguirre è servito da parte di tutti gli studenti della sesta elementare di cui Madrid si è discoltato mesi fa, perdendo 11 milioni di euro. Un altro motivo di orgoglio per la consulenza in materia di produzione è la legge del professore, che è considerata come la legge del paese, mentre la legge è tenuta da parte di cui la legge nazionale è tenuta.
Le proteste per i tagli portano l'ultimo anno fino alle elezioni.
Il 23 marzo 1994, Luis Donaldo Colosio, candidato del PRI alle elezioni presidenziali del Messico, è stato ucciso dopo un raduno, pochi mesi prima delle elezioni. Morto da due balazzi, uno in testa e boccacchiere, presumibilmente usciti da una stessa pistola ed eseguiti da, secondo la tesi ufficiale, un lupo solitario, Colosio, e la ricerca sul suo omicidio, trovano paralleli così sorprendenti con il magnifico di John Fitzgerald Kennedy che la visione del film che tratta il complotto restituisce lo sguardo a quella JFK del 1991. Si vede che Carlos Bolado, regista e coghionista di Colosio, l'assassinio, ha studiato a fondo il film di Oliver Stone, cosa che in principio non è male (è un'opera straordinaria), ma neppure buono, dato che porta alla pellicola messicana relazione in quanto bonusy-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-da-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-ta-
Un progetto coraggioso, efficace, dotato di ritmo ed evidente chiarezza informativa e narrativa, anche per i neofiti in politica messicana
La Xunta ha approvato ieri la dichiarazione d'incidenza sovramunicipal per il piano che fornisce infrastrutture di base al Comune di Barreiros. L'accordo, che il presidente Alberto Núñez Feijóo, ha evitato di citare nella conferenza stampa successiva al Consiglio della Xunta, è fondamentale per legalizzare le oltre 3.000 abitazioni paralizzate dal bipartito, la cui conformità a diritto studiano diversi giudizi e che ha motivato una denuncia del procuratore per prevaricazione contro il sindaco del PP, Alfonso Fonte, che ha approvato le licenze. L'interesse sovramunicipale è uno strumento al quale le amministrazioni ricorrono abitualmente per promuovere dotazioni d'interesse generale che superano le competenze comunali, come ospedali, parchi commerciali o autostrade. In questo caso, essa accorda copertura legale a opere di fogna e marciapiedi di cui mancavano le urbanizzazioni alzate a piedi e che sono state contestate dal bipartito. La dichiarazione di interesse sovracomunale figura nella convenzione di collaborazione tra la Conseileria dell'Ambiente e Territorio, la Diputazione di Lugo e il Comune di Barrei fondarei per l'impatto giuridico dell'articolo 2010.
L'accordo sblocca la convenzione per proseguire con gli edifici
Le agevolazioni fiscali concesse agli investitori nei cantieri navali spagnoli sono illegali; devono essere rimborsate quelle ottenute tra il 2007 (e non dal 2005, come ha spiegato Joaquín Almunia all'inizio del conflitto) e il parere della Commissione punisce il mercato navale spagnolo, molto dipendente da qualsiasi tipo di sovvenzione o sgravio per mantenere l'occupazione; soddisfa le autorità europee, che impongono il principio teorico che gli aiuti pubblici non sono ammissibili, e salva la credibilità del commissario per la concorrenza e vicepresidente della Commissione, Joaquín Almunia. È chiaro che quando un commissario deve risolvere un grave conflitto con il suo paese di nascita deve esibire rigore come prova che non cade nel favoritismo. Il principio è stato rispettato, ma il futuro rimane incerto. In primo luogo, dal punto di vista giuridico, perché non si capisce bene che gli aiuti al navale francese non devono essere restituiti a vicenda e le spagnole sì. Il ragionamento di Almunia ragione si basa su cui il taxo ha fatto la sua voce se il taxo ispano non è sottoposto alla valutazione della Commissione.
Il rimborso degli aiuti fiscali obbliga i cantieri navali a rivedere le loro strategie di mercato
End of preview (truncated to 100 rows)

Dataset Card for mlsum-it

Dataset Summary

The MLSum-it dataset is the translated version (Helsinki-NLP/opus-mt-es-it) of the spanish portion of MLSum, containing news articles taken from BBC/mundo.

More informations on the official dataset page HuggingFace page.

There are two features:

  • source: Input news article.
  • target: Summary of the article.

Supported Tasks and Leaderboards

  • abstractive-summarization, summarization

Languages

The text in the dataset is in Italian

Dataset Structure

Data Instances

[Needs More Information]

Data Fields

[Needs More Information]

Data Splits

[Needs More Information]

Dataset Creation

Curation Rationale

[Needs More Information]

Source Data

Initial Data Collection and Normalization

[Needs More Information]

Who are the source language producers?

[Needs More Information]

Annotations

Annotation process

[Needs More Information]

Who are the annotators?

[Needs More Information]

Personal and Sensitive Information

[Needs More Information]

Considerations for Using the Data

Social Impact of Dataset

[Needs More Information]

Discussion of Biases

[Needs More Information]

Other Known Limitations

[Needs More Information]

Additional Information

Dataset Curators

[Needs More Information]

Licensing Information

[Needs More Information]

Citation Information

More details and results in published work

@Article{info13050228,
    AUTHOR = {Landro, Nicola and Gallo, Ignazio and La Grassa, Riccardo and Federici, Edoardo},
    TITLE = {Two New Datasets for Italian-Language Abstractive Text Summarization},
    JOURNAL = {Information},
    VOLUME = {13},
    YEAR = {2022},
    NUMBER = {5},
    ARTICLE-NUMBER = {228},
    URL = {https://www.mdpi.com/2078-2489/13/5/228},
    ISSN = {2078-2489},
    ABSTRACT = {Text summarization aims to produce a short summary containing relevant parts from a given text. Due to the lack of data for abstractive summarization on low-resource languages such as Italian, we propose two new original datasets collected from two Italian news websites with multi-sentence summaries and corresponding articles, and from a dataset obtained by machine translation of a Spanish summarization dataset. These two datasets are currently the only two available in Italian for this task. To evaluate the quality of these two datasets, we used them to train a T5-base model and an mBART model, obtaining good results with both. To better evaluate the results obtained, we also compared the same models trained on automatically translated datasets, and the resulting summaries in the same training language, with the automatically translated summaries, which demonstrated the superiority of the models obtained from the proposed datasets.},
    DOI = {10.3390/info13050228}
}
Edit dataset card

Models trained or fine-tuned on ARTeLab/mlsum-it